Condividi

A maggio 2017, la startup Drive.ai, con sede a Mountain View, California, aveva annunciato che avrebbe iniziato a testare le sue auto su strada. Auto ovviamente senza guidatore.

A lei si sono unite altre case automobilistiche drive-less come Waymo.

Da gennaio 2018 Drive.ai ha iniziato a testare i suoi veicoli sulle strade di Frisco, in Texas. Le auto sono dotate di telecamere di serie, lidar, sistema radar e un software sviluppato da Drive.ai.

Dopo che l’azienda aveva effettuato numerosi test reali e di simulazione, ha accolto i primi passeggeri il 30 luglio 2018. Fino al gennaio 2019, una flotta di furgoni Nissan autoguidati, di colore arancione brillante, trasporterà i residenti in una zona della città ampiamente mappata.

Per ora all’interno del veicolo ci saranno operatori di sicurezza, ma l’azienda spera di farne a meno entro la fine dell’anno. Tutto dipende da come risponderanno gli utenti e se si abitueranno.

Come ha detto Sameep Tandon, cofondatore e CEO di Drive.ai, “Vogliamo fare in modo che le persone si sentano sicure nel vedere un’auto che si guida da sola, senza esseri umani al volante, e che si sentano a proprio agio dentro di essa, in modo che pian piano diventi una routine”.