Condividi


I politici australiani rispondono in diretta ai cittadini in televisione senza filtro. In Italia c’è solo il filtro dei giornalisti senza le domande.
“Volevo presentare un’ alternativa di quello che ho visto sul clip di Ballarò su YouTube. Il programma di cui parlo è “Q&A” su ABC -la RAI Australiana. Normalmente c’e un pannello circa 6 persone – 2 politici, giornalisti, accademici, comici, scrittori… Il punto e’ che e’ il pubblico li presente, e virtualmente tramite internet, a fare le domande. Nell’ultimo episodio, il Primo Ministro è stato interrogato da studenti (16-21 anni) con domande senza notificazione, creando dei momenti scomodi per lui.” Emanuele Gelsi, Brisbane, Australia