I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]

Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Battaglie > Un aiuto concreto per Rudra Bianzino

Bianzino

Il blog beppegrillo.it lancia una sottoscrizione per Rudra Bianzino. Il padre, Aldo Bianzino, falegname, venne arrestato per coltivazione di marijuana e morì in carcere due giorni dopo. Il blog raccolse la richiesta di aiuto della moglie di Aldo, Roberta Radici. Roberta è morta il 16 giugno 2009 lasciando Rudra orfano.

L'operazione è conclusa.

Tutti i post relativi a "Un aiuto concreto per Rudra Bianzino"

Archivio dei post

28.12.07

Omicidio di Stato
Qualcuno bussa alla tua porta. E' lo Stato. Ti porta via dalla tua famiglia. Da tuo figlio di 14 anni. Ti accusa di aver coltivato delle piantine di canapa indiana nell'orto di casa. Ti mette in cella. Ti uccide. Non è l'Argentina dei colonnelli e neppure l'Unione Sovietica di Stalin. E' l'Italia di Mastella e di Amato. - Leggi tutto

09.11.07

Cristo si è fermato a Capanne
Le droghe sono vietate ovunque in Italia tranne che in Parlamento. Il cittadino non parlamentare che fa uso di hashish è un delinquente da punire. Aldo Bianzino è stato arrestato per coltivazione di canapa indiana nel suo orto. Era un falegname. Viveva con la famiglia a Pietralunga, sulle colline vicino a Città di Castello. Nel carcere di Capanne è stato pestato a morte. Il medico legale ha riscontrato 4 ematomi cerebrali, fegato e milza rotte, 2 costole fratturate. Lascia una moglie e un figlio, aveva 44 anni e non aveva mai fatto male a nessuno. - Leggi tutto



INFORMATI
Facebook
Diventa fan di "Aldo Bianzino" su Facebook
SOSTIENI

Invia il tuo contributo alle seguenti coordinate bancarie


Diffondi l'iniziativa
Bianzino
Copia e incolla il codice: