Condividi


La piazza (piazza dei Santissimi Apostoli) era lunga e stretta, non siamo riusciti a entrare. I giornalisti e le telecamere hanno fatto da tappo al mio ingresso in piazza. Non c’era palco, non c’era nulla, dovevo solo salutare i cittadini. La Digos mi ha detto che potevano esserci dei pericoli: un signore è caduto su una bicicletta, cose da ressa. Sono salito sul tettuccio di una macchina (l’ho quasi sfasciata) per salutare. La Digos ci ha quindi consigliato di andar via e sono tornato in albergo. La passeggiata che ha seguito era assolutamente pacifica, una bella passeggiata al sole di Roma.
Il Friuli sarà forse la prima regione a 5 Stelle. A maggio saremo di nuovo a Roma per sostenere il candidato sindaco del M5S, Marcello De Vito. Ci sono 140 comuni che presentano una lista M5S. Non ci fermano più. Hanno fatto questo inciucione gigantesco per rubare un po’ di tempo. Noi non gli daremo tregua. Andiamo avanti!