Condividi

“Mi trovo vicino a Rolle, che vedete nell’immagine, una delle zone più colpite dall’alluvione di questa notte nell’alto trevigiano. Non si contano le frane e la cosa peggiore: 4 persone hanno perso la vita al Molinetto. Solo un anno fa a luglio festeggiavo il matrimonio di cari amici in un piccolo ristorante di questo Paese e avevamo brindato tutti insieme proprio al Molinetto di Refrontolo. Siamo tutti vicini ai familiari delle vittime. In pochi minuti momenti di felicità si trasformano nel dramma di perdere per sempre le persone più care”.
Federico D’Incà, Portavoce M5S Camera