Condividi

>>> Questa sera Beppe Grillo parteciperà all’evento di chiusura della campagna elettorale di Alice Salvatore, candidata Presidente M5S in Liguria, in piazza De Ferrari a Genova. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sul Blog e su La Cosa a partire dalle 17 <<<

“Buone notizie da parte del M5S per il futuro del Veneto.

Il Veneto ha grandi opportunità di sviluppo nel turismo. Bisogna solo coglierle.
Nel 2014 in Italia Il turismo allargato arriva a 161 miliardi di Euro, pari al 10,2% del Pil.
In Italia è presente il maggior numero di siti inclusi nel Patrimonio mondiale dell’Umanità, 50 su un totale di 1007, nel solo Veneto sono:
– Venezia e la sua Laguna
– Città di Vicenza e le ville palladiane
– Orto botanico di Padova
– Dolomiti
– Città di Verona

Il Veneto ha il primato del turismo in Italia rispetto alle altre regioni italiane.
Il Veneto è la prima Regione italiana per flussi turistici con circa 41 milioni di presenze annue e quattro giorni di permanenza media.
Il turismo internazionale è in crescita ovunque, l’Europa è l’area più visitata nel mondo, nel 2014 c’è stato un incremento medio del 3,4% con 588 milioni di arrivi, con un valore ancora più alto per l’Europa meridionale del 7%. Nel 2015 si prevede un ulteriore tasso di crescita tra il 3 e il 4%.

In questo contesto l’Italia e il Veneto in particolare sono fortemente penalizzati dalla mancanza di infrastrutture di rete, dalla mancanza di servizi on line legati al turismo, dal nanismo dell’edilizia alberghiera che sconta una mancanza cronica di ricettività rispetto al resto d’Europa e da una politica fiscale con aliquote più alte rispetto ai Paesi concorrenti, in particolare IVA e tassa di soggiorno.

Qualche numero:
Una media di 30 posti letto in Italia per albergo contro i 66 della Germania e i 175 della Francia (media UE 60). La prima catena alberghiera italiana è al 150simo posto mondiale. Il governo italiano assegna al turismo una priorità molto bassa, siamo al 79simo posto contro il decimo della Spagna

– Entro il 2020 ci saranno 50 miliardi di connessioni a Internet, i dati digitali (tra cui quelli legati al turismo) nei prossimi 10 anni cresceranno in modo lineare del 45% all’anno. I dati e la loro diffusione diventeranno il petrolio del futuro

L’Italia 30 anni fa era al primo posto nel turismo mondiale, oggi è al quinto posto dopo Francia, USA, Spagna e Cina.
Non esiste nel mondo una nazione con la nostra Storia e con la nostra cultura, dobbiamo tornare primi nel mondo e il Veneto può trasformarsi nel motore di questa rincorsa.
Sono però necessari:
– Una maggiore consapevolezza della importanza del turismo a livello regionale come creatore di sviluppo
– Una valorizzazione del territorio
– Un investimento in strutture alberghiere che possano competere con quelle europee
– Una infrastruttura di rete di livello europeo
– La creazione di servizi on line per il turismo (lo sviluppo di servizi on line a supporto del turismo dovrebbe essere attuato con politiche regionali di creazione di start up in collaborazione con le principali università venete)
– Un piano triennale regionale con obiettivi certi per uno sviluppo del turismo di almeno il 30% (e quindi dell’occupazione)
– Una diminuzione della pressione fiscale equiparandola almeno a quella della UE

Il M5S in Regione Veneto con Jacopo Berti porrà questi obiettivi come prioritari:
turismo, cultura, tecnologia, sviluppo e occupazione.
Grazie e arrivederci e in alto i cuori.”
Gianroberto Casaleggio