Condividi


Clicca l’immagine

A urne non ancora aperte vi presento la Camera dei deputati. Il 13 e il 14 aprile non potremo votare il candidato. Si sono messi d’accordo e con una legge anticostituzionale si eleggono fra di loro. Questa legge porcata è di tutti: del centrodestra che l’ha fatta, del centrosinistra che non l’ha abrogata in due anni di governo, del Presidente della Repubblica che ha indetto le elezioni prima del referendum sulla nuova legge elettorale.
Il cittadino può solo fare una croce. Questa non è democrazia. Non è neppure una sua imitazione. E’ l’occupazione dello Stato da parte di un gruppo di potere trasversale. Che si auto elegge, che manda in Parlamento amanti, mogli, condannati, prescritti, indagati e rinviati a giudizio.
Leggete l’elenco e confrontatelo con i risultati elettorali. Se la maggior parte dei nomi corrisponderà, vuol dire che vi hanno presi per i fondelli. Il non voto è l’unico voto utile.

L’attribuzione dei seggi per partito è stata fatta sulla seguente ipotesi:

– Sinistra Arcobaleno 43
– PD 180
– Italia dei Valori 20
– SVP 3
– UDC 32
– PDL 293
– Lega Nord 41
– MPA 6

I 12 deputati eletti all’estero con preferenza diretta non sono stati conteggiati.

.Leggete e scaricate il documento della Camera 2008

Ps: Pubblicherò nei prossimi post i nomi dei senatori e di tutti i candidati al Parlamento con qualche pendenza con la giustizia: sono 100 (CENTO!), cifra tonda.

Diffondi la marcia: Copia e incolla il codice

V2-day, 25 aprile, per un’informazione libera:
1. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag V2-day
2. Inserisci tuoi video su www.youtube.com con il tag V2-day
3. Sostieni il V2 day



4. Scarica il volantino del V2-day



Clicca l’immagine

Scarica "La Settimana" N°07-vol4
del 6 aprile 2008
Condividi
Articolo precedenteIl meno peggio
Prossimo articoloSenato 2008