Condividi

Pdmenoelle (nonostante i proclami dei cuculi Renzi e Civati), pdl e scelta civica compatti hanno votato contro la mozione di sfiducia alla Cancellieri presentata dal MoVimento 5 Stelle, confermando la sua carica di Ministro della Giustizia della Repubblica Italiana.

“Pochi istanti dopo la fiducia vengono rese pubbliche le dichiarazioni di Salvatore Ligresti ai pm. Anna Maria Cancellieri sarebbe rimasta a Parma per merito di Salvatore Ligresti. È quanto dichiarato a verbale dallo stesso don Salvatore ascoltato dal pm di Milano Luigi Orsi: “Mi feci latore del desiderio dell’allora prefetto Cancellieri che era in scadenza a Parma e preferiva rimanere in quella sede anziché cambiare destinazione. L’attuale ministro Cancellieri è persona che conosco da moltissimi anni e ciò spiega che mi si sia rivolta e che io abbia trasmesso la sua esigenza al presidente Berlusconi. In quel caso la segnalazione ebbe successo perché la Cancellieri restò a Parma“. La Cancellieri risponde: “Qui c’è un accanimento che non ha limite, c’è un disegno che non comprendo“.” fonte