Condividi


Un indizio non fa una prova, ma in questo caso la prova è stata CANCELLATA. Il laboratorio della Polizia Scientifica di Roma è andato a fuoco. Conteneva reperti della bomba di Brindisi esplosa davanti alla scuola “Morvillo-Falcone” che vede come imputato unico Giovanni Vantaggiato. La causa dell’esplosione che ha originato l’incendio sembra essere Caronte, l’anticiclone che ha fatto aumentare la temperatura nella Capitale, un altro eccellente sospetto è il ponentino che non è intervenuto con la sua brezza per portare un po’ di sollievo. L’incendio è avvenuto nella notte di lunedì scorso, con discrezione, così come con altrettanta discrezione è stata diffusa la notizia.