Condividi

“Il viceministro Castelli è povero. Lo ha detto lui stesso, ieri sera, durante una puntata di “Piazza pulita”. Ha anche ammesso di guadagnare 145mila euro l’anno. Già, proprio così: si sente povero con 145mila euro l’anno. Io di euro l’anno ne guadagno 9mila e ho un contratto a progetto. Anch’io sono ingegnere come il viceministro Castelli, ma l’azienda per la quale lavoravo (e guadagnavo circa 28mila euro annui) ha deciso di chiudere e trasferirsi in Romania. Mia moglie, casalinga, ieri sera sul divano di casa guardava con me la Tv. Mi ha fatto una domanda alla quale non ho saputo rispondere. E ci ho pensato su tutta la notte: “Ma se Castelli è povero, noi cosa siamo?”.
Matteo P.