Condividi

#IoNonLeggoRepubblica perché non fa informazione, fa bieca propaganda. Il 31 marzo è comparso sul sito repubblica.it un video dei giornalisti Francesco Gilioli, Antonio Nasso e Silvia Valenti dal titolo: “Regionali in Veneto: intervista tripla a Moretti, Tosi e Zaia“. La descrizione recita “Il governatore uscente, l’ex eurodeputata Pd e il sindaco di Verona appena espulso dalla Lega: l’intervista tripla a Luca Zaia, Alessandra Moretti e Flavio Tosi in vista delle elezioni regionali in Veneto previste per il 31 maggio“. Per ognuno c’è anche un video di approfondimento: Moretti, Tosi, Zaia. Il lettore di Repubblica pensa che ci siano 3 candidati in corsa perché non c’è nessun accenno ad altri. Questo è falso. Manca Jacopo Berti, il candidato M5S alla presidenza della Regione Veneto. Il M5S è stata la prima forza politica alle elezioni politiche del 2013 e sarebbe al governo se non fosse per il premio di maggioranza incostituzionale del Porcellum, si è confermata seconda forza politica alle europee del 2014 e i sondaggi lo danno intorno al 20%, al secondo posto e si presenta alle elezioni di maggio in tutte e 7 le regioni al voto. Non un errore da poco, sarebbe un errore macroscopico. Ma non è un errore: è voluto. Non sono incompetenti, sono disinformatori di professione. Lo scorso mese Repubblica agì alla stessa maniera e lo staff di Berti fece presente alla redazione che anche il M5S partecipa alle elezioni regionali. Niente. A la Repubblica della corretta informazione se ne fottono e quando finalmente chiuderà l’Italia farà un balzo in avanti nelle classifiche della libertà di stampa.
Scegli la libertà: non comprare Repubblica.

PS: Questa sera Jacopo Berti parteciperà a Porta a porta su RAI1 insieme a Moretti, Tosi e Zaia, gli altri candidati alla presidenza della Regione Veneto. Ezio Mauro non vale un neo di Bruno Vespa.