Condividi


“In merito alla notizia riportata da alcuni quotidiani su un presunto compenso in nero percepito da Grillo per la partecipazione ad una iniziativa sindacale, la Cisl precisa in una nota che la notizia e’ destituita da ogni fondamento. Nel maggio 1995 ( e non nel 1999, come ha affermato ieri erroneamente su Radio 24 l’ex segretario confederale della CISL, Giovanni Guerisoli) il signor Beppe Grillo partecipo’ a Rimini ad uno spettacolo serale, con ingresso gratuito, in occasione dell’assemblea dei quadri della stessa CISL. In quella circostanza il comico genovese ricevette dalla Cisl per la sua prestazione professionale un compenso di venti milioni di lire, regolarmente quietanzato.” Ufficio Stampa Cisl