Condividi

“Caro Beppe,
sono la portavoce del Coordinamento Provinciale Pendolari Pavesi, che da due anni si batte per il miglioramento del trasporto ferroviario e via gomma.Abbiamo realizzato un software di monitoraggio per i pendolari per segnalazioni via email e sms. Disponiamo di un database che contiene un anno di disservizi subiti da Trenitalia/Trenord. Abbiamo avviato una tournée nei comuni pavesi sulla mobilità pendolare (13mila pendolari che si muovono ogni giorno in treno e in pullman). Poi siamo andati dall’Ente Provincia e al Pirellone a presentare i nostri dossier. Ma nulla è cambiato. Siccome non molliamo, grazie a un avvocato milanese che ha vinto una causa contro Trenitalia, stiamo facendo partire LA PRIMA CLASS ACTION contro Trenitalia/Trenord per i pendolari della Pavia-Voghera-Milano Una tratta con treni vecchi, carrozze sovraffollate, guasti a porte e impianti di climatizzazione, stazioni in stato di degrado, ritardi, code alla biglietteria, macchinette guaste. E siamo in Lombardia su una delle maggiori linee pendolari d’Italia! Ti chiediamo di diffondere la notizia, affinchè altri comitati di pendolari trovino la forza di reagire a queste violazioni del diritto ad un trasporto dignitoso ed efficiente, affinchè non permettano oltre che l’azienda trasporti e la Regione e lo Stato possano cavarsela con un semplice: “CI SCUSIAMO PER IL DISAGIO”.” Iolanda Nanni – portavoce del Coordinamento Provinciale Pendolari Pavesi –
www.coordinamentopendolari.it
www.coordinamentopendolari.it/class-action-per-i-pendolari-pavesi-e-ora-saranno-botte-da-orbi/