Condividi

La proposta di legge popolare “Parlamento Pulito” è sempre in attesa di essere discussa in Senato dalla Commissione Affari Costituzionali(*). La richiesta ai membri della Commissione di esprimere sul blog la loro opinione sulle tre modifiche alla legge elettorale:
– nessun condannato in Parlamento (oggi sono 18)
– due legislature e poi a casa
– elezione diretta del candidato con voto nominale
è stata accolta solo da Pardi e Belisario (IDV). Nei prossimi giorni pubblicherò i filmati con le dichiarazioni.
Il resto della Commissione tace.
Un silenzio comprensibile: se perdono il posto da parlamentari che altro possono fare nella vita? Chi gli dà più uno stipendio?
Il silenzio di Cossiga, membro della Commissione, invece mi sorprende. “Francesco, perché non parli?”
Faccio una chiamata nominale al senatore a vita e presidente emerito. Si pronunci. Nelle ultime settimane ha picconato professori e studenti ricordando i bei tempi del terrorismo e degli infiltrati, ma anche i presunti responsabili politici e operativi (Fini, Scajola, De Gennaro) della mattanza del G8 con la richiesta di una Commissione d’inchiesta che:
“ dovrà fare piena luce sui dolorosi fatti accaduti, compresa l’uccisione del giovane Giuliani ad opera di un carabiniere e piena chiarezza sull’operato del Governo, ed in particolare dell’allora Vice Presidente del Consiglio onorevole Gianfranco Fini, stranamente presente in Questura durante l’accadimento dei dolorosi fatti, dell’allora Ministro dell’Interno Claudio Scajola e soprattutto, specie dopo le dichiarazioni dell’attuale Capo della Polizia Manganelli, sull’operato dell’ex Capo della Polizia Gianni De Gennaro, perché fu egli, secondo il significato complessivo delle dichiarazioni del dottor Manganelli, il responsabile massimo della gestione operativa di vertice in quelle giornate e perché oggi è al vertice del Sistema per la Sicurezza della Repubblica ed è suo interesse che piena luce si faccia sul suo operato…”.
Cossiga, una Commissione per cambiare l’Italia c’è già, è quella in cui lei è presente. La faccia funzionare e porti il disegno di legge in Parlamento. Il pesce puzza sempre dalla testa. Da lì bisogna partire.
Fuori i pregiudicati che si fanno le leggi. Fuori i politici a vita. Fuori mogli, amanti, parenti, compari e portaborse nominati dai segretari di partito.
L’aspetto sul blog.

(*) La Commissione è presieduta da Vizzini (PDL) e composta da Benedetti Valentini (PDL), Incostante (PD), Adamo (PD), Bodega (LNP), Bastico (PD), Battaglia (PDL), Belisario (IDV), Bianco (PD), Boscetto (PDL), Ceccanti (PD), Cossiga (UDC-SVP-Aut), De Sena (PD), Fazzone (PDL), Lauro (PDL), Malan (PDL), Marino (PD), Mauro (LNP), Nespoli (PDL), Pardi (IDV), Pastore (PDL), Pistorio (Misto), Procacci (PD), Saltamartini (PDL), Sanna (PD), Saro (PDL), Sarro (PDL), Vitali (PD).

Diffondi l’iniziativa per fermare il massacro dei delfini balena

Ore 16:13 20/11/08 : 34.905 mail inviate

FREE BLOGGER