Condividi

“Per troppo tempo si è parlato di modello Sicilia, in maniera sicuramente impropria. Il MoVimento 5 Stelle non ha mai stretto alleanze nè con il pd (menoelle, ndr) né con il governatore della Sicilia Rosario Crocetta. Noi abbiamo fatto quello che la politica non è mai stata in grado di fare: aprire un credito sulle proposte. Abbiamo detto a tutte le forze politiche che avremmo votato le proposte buone per i cittadini, dovunque provenissero. Questo non è un inciucio né un’alleanza, ma il miglior modo di fare politica. Noi abbiamo provato in tutti i modi a migliorare l’azione di questo governo. Tutto ha sempre avuto la stessa risposta: il silenzio. Abbiamo portato disegni di legge, proposte per lo sviluppo economico, per l’agricoltura, per i settori socio – assistenziali, sanitari, proposte per le PMI per far ripartire il lavoro. Ci siamo ridotti in maniera pesante lo stipendio, gli unici, per creare un fondo per il microcredito alle imprese. Di fronte a questi no, di fronte all’immobilismo del governo regionale abbiamo presentato una mozione di sfiducia per mandare a casa il presidente Crocetta. Per cambiare veramente le sorti della regione siciliana dobbiamo andare a governarla.” Giancarlo Cancelleri, M5S Sicilia