Condividi


“Non è accettabile la decisione unilaterale della “revoca della revoca” delle autorizzazioni per il MUOS, e non apprezziamo che il Presidente Crocetta non abbia detto nulla all’Assemblea e non abbia parlato direttamente con i cittadini, i quali si sono visti comunicare che il Presidente della Regione ha inviato una lettera al Ministero della Difesa dove prende atto del parere dell’Istituto della Sanità e che quindi decade ogni forma di resistenza da parte del popolo Siciliano a quella mostruosità. E’ bastato un parere privo di allegati per accettare in maniera supina di diventare una piattaforma di guerra. Non ci sta bene che ci si dica che, se noi non accetteremo queste condizioni allora dovremo risarcire agli USA milioni di dollari, noi ce ne freghiamo dei milioni di dollari, siamo noi Siciliani a volere essere risarciti dagli Americani per i danni alla popolazione di Niscemi e per l’inquinamento elettromagnetico che ormai quella zona della Sicilia subisce da anni. Il M5S è vicino alla popolazione di Niscemi. Non gettiamo la spugna ma continueremo la battaglia contro il MUOS.” Angela Foti contro il MUOS