Condividi

Fai arrivare a Rosario Crocetta il tuo messaggio con #CrocettaDimettiti su Twitter

“La memoria di Paolo Borsellino infangata, deturpata, derisa, calpestata. Crocetta ha oltrepassato ogni limite di indecenza, le intercettazioni divulgate da L’Espresso rivelano un personaggio che insieme alla credibilità politica sembra aver perso la moralità umana. Una storia a perdere che è meglio dimenticare.
Della bandiera dell’antimafia, così osannata, così abusata, rimane solamente il sapore amaro della strumentalizzazione politica.

VIDEO Il popolo siciliano contro Crocetta: fischi assordanti

Ora, nemmeno le dimissioni immediate riuscirebbero a fermare la vergogna. Una Sicilia in ostaggio di un presidente impresentabile.” Giancarlo Cancelleri, portavoce M5S Sicilia