Condividi


Ammetto di essere sorpreso per l’appoggio di Antonio Di Pietro a De Luca, un tizio che ha due processi in corso per associazione per delinquere, concussione, falso e truffa. Ma lo sono ancora di più per la standing ovation che l’assemblea dell’Italia dei Valori ha riservato al discorso di De Luca. Sembrava una convention di Forza Italia.
“Sono un fan di BEPPE GRILLO automaticamente appoggio il MoVimento 5 Stelle…sono un fan di ANTONIO DI PIETRO mi piace la sua opposizione dura e sincera …ho seguito il suo congresso su ustream…ha chiesto all’assemblea se era neccessario appoggiare DE LUCA alla Presidenza Regionale Campana (inquisito), la base all’unanimità ha risposto di siii …ok per non disperdere i voti per non far vincere il PDL si accetta anche questo…attenzione si è accettato un inquisito per non disperdere i voti per essere tutti uniti…” angelo c., milano

Condividi
Articolo precedenteLa prima mossa
Prossimo articoloItaliani delocalizzati