Condividi

“Electrolux è una di quelle aziende che ha avuto aiuti ed ora sta vergognosamente delocalizzando, nel silenzio generale, la propria produzione in Polonia, dopo aver dichiarato investimenti e disponibilità a mantenere la produzione sul territorio italiano. Nel 2010, Electrolux inaugurava, con la presenza di Formigoni, una nuova linea produttiva a Solaro. Adesso dopo soli 3 anni c’è un piano di dismissione, delocalizzazione produttiva, esuberi e mobilità. Si parla di circa 900 lavoratori coinvolti solo in Lombardia. 2000 a livello nazionale. Ne abbiamo le palle piene di queste aziende a cui è consentito tutto. Di queste aziende che arraffano aiuti per poi mettere sotto scacco i lavoratori ed i cittadini. Che schifo.” Marcello I.