Condividi

A partire da questa mattina i detenuti della casa circondariale di Rebibbia sono al lavoro in Villa Doria Pamphilj. Per i prossimi 15 giorni saranno in affiancamento al Servizio Giardini di Roma Capitale e saranno impegnati in operazioni di pulizia e decoro di aree verdi e spazi pubblici. Prosegue così il progetto “Mi riscatto per Roma”, partito dopo la sottoscrizione dell’accordo congiunto Roma Capitale, Ministero della Giustizia e Dipartimento Amministrazione Penitenziaria.

L’iniziativa ha come obiettivo il reinserimento socio-lavorativo attraverso “lavori di pubblica utilità”. I progetti si fondano su attività di “lavoro volontario e gratuito” e intendono promuovere un percorso di sensibilizzazione al rispetto del bene comune, alla legalità, all’osservanza delle regole, alla convivenza civile.