Condividi

550.000 litri di petrolio della TOTAL sono finiti nel fiume della Loira. Il 17 aprile vota sì al referendum contro le trivelle in Italia.

da Si24

Disastro ambientale nelle acque francesi. Una condotta della Total è stata danneggiata da una scavatrice causando la fuoriuscita di centinaia di litri di greggio. L’incidente è avvenuto nel corso di alcuni lavori di sbancamento del sito sull’estuario della Loira, nella località di “Tragouët“, comune di Sainte-Anne-sur-Brivet.
Ad essersi danneggiata è una condotta sotterranea che collegava la raffineria Total di Donges a un deposito a Vern-sur-Seiche, nei pressi di Rennes. “Un’importante fuoriuscita di idrocarburi è stata individuata immediatamente, con lo sversamento potenziale di 550.000 litri di greggio nell’area”, ha indicato la prefettura.
La Total ha rilevato la fuoriuscita di 380.000 litri. “Sono state evacuate dieci abitazioni ed è stata proposta una soluzione alternativa di alloggio per una ventina di persone. È in corso di definizione un perimetro di sicurezza entro il quale sarà fatto divieto di consumare acqua dei pozzi tanto per le persone che per gli animali”.
“È già raccomandato fin d’ora agli abitanti della zona di non fare uso dell’acqua dei pozzi”, ha assicurato la Total. “L’utilizzo della condotta è stato immediatamente sospeso e il troncone in questione è stato isolato per evitare la fuga”.