Condividi


“Il MoVimento 5 Stelle, oltre a ribadire l’attivazione delle Commissioni Permanenti, vuole portare all’attenzione della Presidenza e di questa Aula la posizione di incompatibilità, come da articolo 122 della Costituzione, che coinvolge un folto numero di Parlamentari, per via della doppia carica che ricoprono come Deputati o Senatori e Presidenti di Regione, Assessori o Consiglieri regionali. Vero è che non sono ancora scaduti i termini per operare l’opzione ma è eticamente inaccettabile che questi Parlamentari continuino imperterriti a percepire una doppia retribuzione. Inoltre data l’imminente elezione del nuovo Presidente della Repubblica è quanto mai urgente intervenire per risolvere il problema del doppio mandato non solo perché è incompatibile con la Costituzione, ma anche perché altera la parità del voto dei grandi elettori: componenti di Camera e Senato e delegati regionali. Questa criticità è facilmente risolvibile: infatti nonostante la Presidente della Camera abbia disposto l’istituzione di una Giunta provvisoria per le elezioni, basterebbe che gli interessati comunicassero la propria incompatibilità ai Presidenti delle due Camere e l’incompatibilità cesserebbe immediatamente.
Il M5S chiede alla Presidenza della Camera di sollecitare i parlamentari coinvolti a comunicare quanto prima la propria incompatibilità e ad optare per una sola delle cariche attualmente ricoperte.” Maria Marzana, M5S Camera