Condividi

“Genova muore, sotto tonnellate di cemento;
Genova muore sotto l’acqua delle esondazioni del Bisagno e del Fereggiano;
Genova muore grazie alla vecchia politica che trova nuovi volti per perpetrare gli scempi di cui vive.
Nel video qui sopra l’attuale Sindaco di Genova Marco Doria nella campagna elettorale del 2012, quando la sua posizione era nettamente contraria alla Gronda (ascoltatelo, è istruttivo); ieri, 19/01/2015, invece il sopracitato Doria, in barba a quanto dichiarato in campagna elettorale, insieme alla sua Giunta che dovrebbe essere di sinistra, ha approvato a larga maggioranza (mooolto larga) l’opera in questione, regalando nuovamente alla sua città altro cemento e aumentando ancora il rischio idrogeologico.
Genova muore perchè non si indigna.
Genova muore perchè non ha memoria.” Cristiano Panzera