Condividi

“E come diceva Totò…. “E io pago”. Ecco cosa succede a Palermo. Venti minuti di Consiglio comunale per intascare il gettone. La sessione di lunedì sera a Sala delle Lapidi è cominciata alle ore 20 e 05 e si è conclusa alle 20 e 25. Ma è costata alla collettività 4.212 euro (quattromiladuecentododicieuro). Sono stati spesi 210 euro l’ora, solo di gettoni di consiglieri comunali che (sono i più pagati d’Italia) prendono 156 euro lorde anche solo per rispondere all’appello. Ma c’è di più: in questa seduta da 4.121 euro nessun atto è stato deliberato. E da quanto appreso l’ultima decisione consiliare presa risale al 6 giugno. Mica male”.
Fabio T.