Condividi

“GLI EFFETTI (COLLATERALI) DEL GOVERNO PRO-VITA!”
“CHIOMONTE – Anna Reccia di 65 anni è morta sul colpo dopo essere stata investita da un blindato dei Carabinieri. Quasi nessuno dei grandi media ha riportato questo tragico episodio accaduto mercoledì 29 giugno alle ore 13, precisamente in Corso Garibaldi. L’anziana donna, infatti, stava attraversando la strada quando è sopraggiunto il blindato, appena uscito da un distributore di carburante. Secondo una prima ricostruzione della Polizia Municipale, il mezzo blindato dei carabinieri, che si stava recando in Val di Susa per prestare servizio nell’ambito delle operazioni di sicurezza per il cantiere della Tav, avrebbe effettuato una inversione di marcia dopo aver fatto rifornimento ad un distributore dei benzina. La donna è morto sul colpo e probabilmente l’autista del mezzo si è neppure accorto di aver investito una persona, tant’è che solo dopo essersi fermato al semaforo ha realizzato dagli specchietti retrovisori che c’era un corpo sull’asfalto. I NoTav hanno denunciato l’accaduto puntando il dito sull’ingiustificato dispiegamento di forze usate in Val di Susa per bloccare i manifestanti contrari alla realizzazione della linea Alta velocità Torino Lione. Da dazebaonews.it“. segnalazione di Giancarlo Gv, Messina NO PONTE