Condividi


L’Enel compra pagine di quotidiani internazionali per farsi pubblicità. Indovinate chi paga?
Prima di rispondere stringete gli occhi, concentratevi e contate fino a tre. Se la risposta è stata: “Io, con la mia bolletta”, siete uno dei milioni di italiani che hanno finanziato la pubblicità apparsa sul Financial Times.
L’immagine è stata suggerita direttamente da Bin Laden. I due grattacieli sono, senza ombra di dubbio, una fotografia delle Twin Towers scattata il 10 settembre 2001.
L’Enel nel testo pubblicitario, scritto da Rutelli, quello del video internazionale: “pliiis visits pliiis ourcaountri”, afferma due cose importanti.

“Our strength comes from facts: in 2006, our net profit hit 3 billion euros”.
“La nostra forza deriva dai fatti: nel 2006, i nostri profitti netti sono arrivati a 3 miliardi di euro”.
Una forza basata sul monopolio di fatto in Italia. Guadagna l’Enel, perdono famiglie e imprese e la competitività del Paese. L’Enel è meglio di Robin Hood, preleva agli utenti per ingrassare il bilancio.

“As a company, we strongly believe in economic, social environmental responsibility”.
“Come società, noi crediamo fortemente nella responsabilità economica, sociale e ambientale”.
Per questo investe in centrali nucleari risalenti ai tempi della guerra fredda.
Il parere di Greenpeace:
“ Greenpeace è fortemente contraria agli investimenti nucleari di Enel a Mochovce dove verranno completati due reattori sovietici di progettazione degli anni Settanta, senza guscio di protezione da eventi esterni. Greenpeace si sta opponendo anche al progetto nucleare sovietico di Belene in Bulgaria, in zona sismica. Due operazioni che costeranno più di tutti gli investimenti di Enel sulle fonti rinnovabili, un primato imbarazzante.”

Ora, che l’Enel abbia bilanci miliardari grazie alle nostre bollette e lo racconti in giro per il mondo mi fa salire la pressione. Ma che con i nostri soldi compri due centrali nucleari d’antiquariato invece di investire nelle rinnovabili è un crimine verso le generazioni future.
Il ministero dell’Economia è il principale azionista dell’Enel. Padoa Schioppa (email) intervenga, lo faccia almeno per i suoi nipotini.

V-day:
1. Partecipa al V-day
2. Scarica il volantino
3. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag: Vaffa-day