Desecrated Borders

fano_consigliocomunale.jpg
A country can’t live beyond its means. A country cannot throw onto the shoulders of its own people the problems caused by tens of thousands of Roma people from Romania who are arriving in Italy. Valium’s objection is always the same: Romania is in Europe. But what does Europe mean? Haphazard migration of people without work from one country to another? Without knowing the language, without the possibility of a welcome? Every day I am receiving hundreds of letters about the Roma people.
It’s a volcano, a time bomb. It needs defusing. We could have had a special arrangement for Romanian people. Other European countries have done this. We could have done serious checks at the point of entry. But nothing has been done.
What’s the use of a government that does not guarantee the security of its citizens? What is it governing? Those who pay for this insecurity are the most vulnerable, the older people who live on the outskirts, in the social housing projects.
Once upon a time, the borders of the country were sacred. The politicians have desecrated them.
I’m publishing a part of one of the numerous emails.

"I am an Italian citizen… married to a Romanian citizen! I am not racist!
I have a house in Romania! I have friends in Romania! I have relatives in Romania! My company is registered in Romania! I started working in Romania in 2002! I have seen a bit of everything there!
Then I heard Prodi and his beautiful Europe at 25.. the great community, and I laughed to myself! Romania inside Europe! Who would ever have the courage to approve this crazy idea!
Every day you hear people talking about Romanians in Italy… it’s a continual shame – for my wife … for me!
Millions leave this country… as they had always hoped!
Coming into the European Community to abandon their own country… they did that even before coming in!
Why do we have to put up with the decision made by a handful? Where are our national boundaries? What is the Nation?
My wife is Romanian! My granny was a Croat! But I am Italian! My children will be Italian! My wife has become Italian! She too makes a contribution to my family … to my home… to this nation! ENOUGH from those who don’t deserve it! Get out of this State! Schengen has not done any good! It’s no use to us Italians nor to the Germans! It’s only useful to these to take advantage of it to come here and do what they want!
We are fighting the mafia every day! Poverty! We have an infinity of problems in Italy! Not even we are ready to welcome them! We can’t give them a home! Our forefathers built this nation with their sweat and hard work! ENOUGH! I’m left wing. I was left wing! Enough now! Let the rot get out from our country… from our prisons.. from our streets!
Instead, welcome to those who want to work and make progress together! LONG LIVE ITALY!" Nicola B.

Posted by Beppe Grillo at 08:38 PM in | Comments (23)
Post a comment | Sign up | Send to a friend | | GrilloNews | TrackBack (0) |
View blog opinions



Comments

Read up on Romani people, who they are, where they come from, how they've been persecuted, what they believe in, etc etc. You are categorizing a entire race of people as thieves. Romani have a multitude of different nationalities and a multitude of different cultures within. Like all racism, it stems from your ignorance of the people themselves. Stop and speak to one. Maybe you'll discover that they are human beings too.

Posted by: Robert Bernacchi | October 14, 2007 06:24 PM


What makes you think I did leave the clan?
That IS the problem by the way.

“What’s your point? ROM should be treated differently than any other person carrying a Romanian passport because they're ROM?”

That is my point exactly. The majority of Romanians are decent people who have left their country in search of a better future. Good luck to them. They must be disgusted by being tarred with the same brush as this lot.
The Rom haven’t and nor do they want to integrate. The majority not the minority by the way choose not to belong to the societies they sponge from. The Rom are a problem because of the way THEY choose to live.

They choose to live on the fringes of society and steal and beg from it. They don’t want to be integrated. If they choose not to integrate then they should bog off.
There is a big difference between holding on to your cultural identity and/or religious heritage and refusing to integrate before you start. Being a pick pocket or a thief doesn’t seem to me much of a heritage for a start.

The fact that there is good and bad in all cultures, social groupings and so on is another kettle of fish.

Posted by: pat kerr | October 12, 2007 11:02 AM


Dear Pat Kerr:

That (you) are exactly the problem. They ARE talking about Romanians and Rom in the same breath. But even if they were intelligent enough to know the difference between ROM and Romanian, what's your point? ROM should be treated differently than any other person carrying a Romanian passport because they're ROM? That's what we call racism. There are good and bad in everyone including Scots, Brits, Americans, and ROM. If you can't accept it, you should have never left Clan Kerr.

Posted by: Robert Bernacchi | October 11, 2007 02:54 PM


we arent talking about Romanians you fool. we are talking about the "Rom" who happen to come from Romania. Get your facts right.

Posted by: pat kerr | October 10, 2007 12:35 PM


Questo sito non accetta i miei messaggi in italiano e quindi sono costretto a metterli sulla pagina inglese.

Tra i titoli del Messaggero di oggi:

- Romena scippata da un Italiano all'uscita dalle Poste

- Albanese tenta di violentare una ragazza cinese

- Marocchinno arrestato per molestie ad una minorenne

- L'uomo ucciso a coltellate da un tunisino

- Napoli, tabaccaio ucciso per 7.000 euro (probabilmente da un altro napoletano)

PUNTEGGIO FINALE:

Italia = 2
Albania = 1
Marocco = 1
Tunisia = 1
Romania = 0

A domani!

Posted by: Robert Bernacchi | October 9, 2007 10:48 AM


mister grillo... i believe that you are one of those politicians who condemned Romanian government for persecuting "the poor" gipsyes. You and your italian friends deserve this and you better treat well with the "roma" people or they will sue your ass on Bruxelles! Joking but to be honest, i am verry happy to know the gipsyes elsewhere than in my native country that is romania!

Posted by: asdasd | October 8, 2007 11:39 PM


I am a Muslim and I live in Romania. I am not native Romanian but an immigrant so I am somehow detached of this subject, but you are making a big mistake. First of all, stop naming those bastards "roma people". The have nothing to do with Romania, Roma (the city) or Romans (your ancestors). They are GIPSYES . "TIGANI" in romanian language. Entire Europe calls them "roma". Why, in the God sake?
Entire Europe accused Romania of Discrimination. I live in this contry, I have dark skin but I am not discriminated. Your television blame this country for nothing. Gipsy people is like a desease for every place they go. When a Gipsy camp appears, everything is distroyed. They are like termites. Sending them back you are condamning romanians, bulgarians, hungarians... I think now you have to prove the concept of "Europe Indentity". Adopt them, civilize them... but don't send them back !

Posted by: Matusalem Adnana | October 8, 2007 02:51 PM


“sono deluso tipico qualunquismo populista...i rom sono i nouvi ebrei”

What a load of crap!! I can’t believe my eyes and ears with the protests this post has stirred up. The “Rom” are a problem. The sooner you realize it and sort it the better. This lovey dovey lets all help everyone and live together happily doesn’t work with these people. When will you wise up?

The rom in Italy, well in Milan for sure are there to rob, steal, beg and get out of you what they can for the least effort possible.

What kind of people sends their children out to beg then beat them if they don’t bring back the cash? What sort of people sends their kids out knowing that they are prey to nutters and pedophiles?

The sooner they send them back to where they come from the better. In Ireland they did just that a few moths ago. A bunch of rom took over a roundabout (??) living there, robbing the local area stealing cars, breaking into houses, terrorizing the elderly and begging of course until they were forcibly sent back to their own country.

The Italian government needs to take a tough stance on this. Will they? I doubt it. Id like to see if these “concerned” people who are crying about the way these people are being treated would say the same thing had they been victims of them or had them living on their door steps. Ill bet the closest most of them come to a rom is driving past them in their SUV on the motorway.

Why should government money be spent on these wasters giving them houses as well??? I wasn’t given any government money to buy my house. I have to give the government almost a third of my salary. To give to those crooks?? No way.

Disgusting.

Posted by: pat kerr | October 8, 2007 11:43 AM


hello my dear italian friends (and rasist). I've just finished to read this article (even though i do not know italian) and i am so frustrated because you all think that all romanian are gipsyes. THEY ARE NOT. Gipsyes are a nomad people and they come from India and therefore are not Romanians. The thing that bothers me is that all the entire europe (including here ITALY) stand against the persecution of this doomed people that are the ROMA (better known as GIPSY)and blaimed Romania that they are not making god progress integrating them. Yes, we do not want these people in our country and i belive that neither do u. Now my question is why the hell did you condemned us for persecuting these dirt bags because now you will find out how is like to live along with these scums. Thank you Italia for taking these gipsyes from romania. I think you all deserve them and now you should integrate them as much as you like!

P.S. - I'm not a Gipsy and i'm not entirely romanian but i believe that the Gipsy people are hard to educate and even integrate into a society! Don't blame all the romanians because most of them are there just for a better job and not for stealing or murdering!

Cheers!

Posted by: endless discussion | October 8, 2007 09:12 AM


I'm a Romanian, living in Romania, and i understand better than any of you what's like to live surrounded by gypsies. However i find a lot of hypocrisy in your reaction to these migrations.
We were forced by the EU to give a lot of rights to our minorities, especially to the gypsies, in order to be allowed in the EU!
We've done all these although they don't deserve, as you've seen. Now they come to you and we're happy somehow.. we know they turn our nations image into garbage, but at least we can live a lot better w/o them.
You want only good workers to come and do your jobs, poorly paid and happy for a bread? Shining your shoes while you write blogs with your Italian friends? Is that left wing? Nope, that's lazy wing! Hypocrisy wing..
U're gonna have to accept the hard truth, that you cannot simply open immigration gates to happy slaves. Learn from history.. Switzerland had a very smart program 50 yrs ago.. they sterilized the gypsy women and it worked! maybe EU should do the same now in all it's states..

Posted by: Alin George | October 8, 2007 08:13 AM


THE REAL RACISTS !
what a bunch of idiots, the latest comments in thies blog, in favor of this "scum people migrants.....that come to Italy to rob, kill and stupro italian women!..........you bastards are not italian!..........you scumbags.....bug off!
bug off....right now!

Posted by: V.Annibale | October 6, 2007 10:18 PM


ma guarda un po' se uno deve leggere sta roba razzista e da leghista sul sito di grillo. Che cosa triste!

Posted by: luigi pisciarelli | October 6, 2007 01:51 PM


ma guarda un po' se uno deve leggere sta roba razzista e da leghista sul sito di grillo. Che cosa triste!

Posted by: luigi pisciarelli | October 6, 2007 01:49 PM


Caro Beppe:

Sono italiano nato e cresciuto all'estero. Sto in Italia da pochi anni e vedo la realta' italiana da un punto di vista non solita.

Per la prima volta, mi hai deluso. Questi tuoi commenti sui rumeni e la romania non sono altro che commenti razzisti.

Io, come Nicola B., sono sposato con una rumena. Ho due figli nati in Romania e uno nato a Roma. Anch'io ho amici e parenti rumeni e conosco molto molto bene la Romania in generale.

Fondamentalmente, l'unica differenza tra un rumeno e un italiano e' il loro stato povero. Cio'e', sono piu' poveri degli italiani, punto e basta.

Se vogliamo elencare altre differenze (cosa che sono ben disposto a fare su richiesta) usciranno fuori molti pregi e molti diffetti degli italiani stessi perche da molto punti di vista, i rumeni sono piu' civili ed avanzati degli italiani stessi. Purtroppo, c'e' una poverta' notevole in Romania. Il resto e', in sostanza, e' uguale.

Se vuoi fare un discorso che la CE o la globalizzazione e' sbagliata, faillo pure. Ma poi, bisogna chiudere la frontiera ai francesi, ai tedeschi ed ad altri "civilizati" o rischi di costruire un club dei elite per i ricchi.

Non tirare dentro i rumeni nella insoddisfazione quotidiana italiana che e' dovuta ad una politica schifosa che ha governato questo paese da piu' di 50 anni e gli italiani stessi sono stati o apatetici o conspiratori di questa stessa politica.

I media, guidati dalla politica italiana, cerca di tirar dentro il "caso rumeno" per colpalizzare qualcuno per lo stato attuale della societa' italiana. Dovrebbero invece guardarsi nello specchio.

I tuoi commenti, come ha commentato un nostro dipendente "onorevole" della Lega Nord, se fossero stati fatti da loro, sarebbero stati considerati razzisti ma detto da te non lo sono.

Sono razzisti da prescindere da chi li dice e tu dovresti essere al di sopra di questa demagogia.

Posted by: Robert Bernacchi | October 6, 2007 01:04 PM


sono deluso tipico qualunquismo populista...i rom sono i nouvi ebrei

Posted by: james | October 6, 2007 12:34 PM


Absolutely incredible that the Italians immigrants in USA support your idea those persons whose brought there the MAFIA. MA SVEGLIATEVI TUTTI. E imparate a regionare con il vostro piccolo cervello

Posted by: Bro | October 6, 2007 11:14 AM


Leggo post di persone che si lamentano dei "parassiti stranieri"
e chiedono al "responsabile" - secondo loro Prodi - di andarsene.
Mi dispiace scriverlo ma queste persone scrivono "belinate" su un problema che altri paesi UE hanno da decenni. Come far entrare chi lavora e tenere fuori chi ruba truffa spaccia droga eccetera.
Non è una cosa facile. La UE ha bisogno di manodopera. Chiudere i i confini non serve. Cambiare governo non serve.
Forse cambiare testa a chi scrive e pensa tali "belinate"?
Da un ligure all'estero da 50 anni.

Posted by: pierangelo sassola | October 6, 2007 08:37 AM


Dear friend - let those who want to work come in, and let's stop the rest of the latvian bulgarians rumenians turks iraqi and so on.
They've just to wear a badge. Either "I work" or "I steal". It's easy. :-)

Posted by: pierangelo sassola | October 6, 2007 08:32 AM


beh, avevo gia' messo un comment sul sito italiano.., ma si e' perso.. nel senso che e' proprio sparito fra tanti altri.
In due parole: Beppe, non sono affatto d'accordo con quello che dici..., in passato mi sono trovato d'accordo con tutto, ma stavolta mi hai deluso.
Queste generalizzazioni e atteggiamenti sono razzisti. Come italiano all'estero, so benissimo quanto fanno male questi giudizi di odio indifferenziato.
Mi fa piacere che leggendo i commenti sul sito italiano, ho trovato molte persone non d'accordo con te... Beppe, ci devi una risposta.

Statt' buono!

Posted by: fabio cammarano | October 6, 2007 05:53 AM


Caro Grillo e italiani d'Italia e da qui, in nord-america.
Questo problema dei rom, migranti di tutte le razze in Italia che ha raggiunto 3 milioni e aumenta giornalmente, apparentemente sta risvegliando tutti, anche coloro che come l'ingenuo Romano Prodi....che piu' di tutti i politici difende non solo il miscuglio delle razze, ma anche il miscuglio di tutti i paesi europei....per creare problemi di ogni sorte...
Ebbene.......Caro Romano Prodi....e' ora di andare a casa, tu e i tuoi compagni incluso il ministro degli zingari....l'Onorevole, sua eccellenza Ferrero......altre grande socialista e mescolatore di migranti, zingari, rom e centri sociali, con marocchini, albanesi, cicani, lavavetri, nord-africani, cingalesi, cinesi e di qualsiasi razza, come in nor-america. Prodi, e coloro che hanno causato questa invasione di migranti, in Italia.......debbono essere responsabili dei crimini causati da questi migranti..........e devono essere responsabili di tutti questi problemi che questi migranti causano giornalmente in Italia!.........Ma, insomma!....
come si puo' essere piu'ingenui o idioti a non capire certe cose.......che il nostro paese non e' stato mai un paese di immigrazione!.....al contrario!.....L'Italia ha sempre esportato mano d'opera o migrazione! E, I PAESI CUI I MIGRANTI DEVONO ANDARE SONO IL CANADA E IL NORD E SUD AMERICA!......E L'IMPERO BRITANNICO CON LA GRAN BRETAGNA E L'AUSTRALIA......CON I LORO IMMENSI TERRITORI!.........NON L'ITALIA!....IL NOSTRO PAESE NON E' SUFFICIENTE, COME HA SCRITTO BEPPE GRILLO, PER NOI STESSI CHE SIAMO QUASI 60 MILIONI DI PERSONE......COSTRETTI A VIVERE IN UN PICCOLO TERRITORIO, CON ENORMI DISAGI, ANCHE PER CIRCOLARE CON AUTOMOBILI, CON TRAFFICO CAOTICO E FILE DI 20, 30 KM., PER ANDARE DA UNA CITTA' ALL'ALTRA. MAH, COME IO NON RIESCO A CAPIRE COSA AVETE NEL CERVELLO, DA QUANDO IO HO EMIGRATO IN NORD-AMERICA NEL 1960.........QUESTI PROBLEMI CHE ESISTONO ORA, IN ITALIA, PRIMA NON SOLO ERANO INCONCEPIBILI, MA NON ESISTEVANO AFFATTO!
IO VOGLIO E DESIDERO CHE A MENO CHE IMMEDIATAMENTE QUESTI PROBLEMI VENGANO RISOLTI SUBITO.......ROMANO PRODI E COMPAGNI DEBBONO DIMETTERSI E RIPAGARE DANNI SUBITO DAL POPOLO ITALIANO IN SEGUITO AI CRIMINI COMMESSI DA MIGRANTI STRANIERI, A CITTADINI ITALIANI......SUBITO!.......O FUORI DAI COGLIONI VOI CON TUTTI I MIGRANTI, ROM, GYPSIES, LAVAVETRI, CICANI, MULATTI, BIANCHI E NERI E GIALLI, CHE AMMAZZANO, RUBANO E STUPRANO DONNE ITALIANE!

Posted by: V.Annibale | October 6, 2007 05:35 AM


From the United States of America and Canada, i want to pay tribute to the real patriot, Beppe Grillo and the thousends of people who are waiking up to a problem...about the gypsies rom, cicani, cingales, criminal migrants of all races, who daily enter our country,and who, on a daily basis rob, kill italian citizens in their own homes. I HAVE BEEN WRITING ABOUT THIS FOR QUITE A WHILE, AND THANK GRILLO FOR THIS,

Posted by: V.Annibale | October 6, 2007 04:46 AM


dal blog di Stefano Montanari

Egregio signor ministro, non ce n?era bisogno e forse neanche ce lo meritavamo. Che l?Italia sia il Paese di Bengodi per i costruttori d?inceneritori è fatto conosciuto. Parlo di quei dinosauri spacciati per l?ultimo grido della scienza che lei e tutti i componenti della compagnia di giro che ?governa? (scusi le virgolette) l?Italia avete battezzato ?termovalorizzatori? (Wanna, ci manchi tanto!). Che chi può ci ficchi le mani dentro e da quell?orgia d?immondizia di fatto incentivata da una politica corsara ritiri le mani piene di quattrini è un fatto altrettanto noto. Che quei quattrini costituiscano un ghiotto bottino che è sfilato a velocità crescente dalle tasche dei contribuenti, non pochi dei quali perfino consenzienti grazie ai vari pifferai di Hamelin le cui note echeggiano nei vari media, è fatto impossibile da contestare. Addirittura il magico Silvio Berlusconi (in questo frangente suo roccioso alleato) ha firmato la prefazione ad un libro che tale Franco Battaglia, ahimé professore all?università della mia città, ha scritto contro l?uso dell?energia solare, trovando, pensi un po?, un editore disposto a pubblicare una simile apologia della stupidità. Che non si sia mai esitato ad infrangere le leggi scritte e non scritte per mantenere e far moltiplicare questa gallina dalle uova d?oro lo sappiamo tutti, Comunità Europea compresa. Né oggi, la regione Emilia Romagna esita ad allestire una (costosa, ma paghiamo noi) ricerca epidemiologica che nasce abbondantemente taroccata fin dalle fondamenta ed escogitata per scopi di uno squallore disarmante. Però quella roba, quella roba che esce incessante dai camini fioriti e colorati di celeste, al di là dell?ovvia rapina, fa male alla salute. E tanto, caro signor ministro, anche se lei non ha la cultura per comprenderlo, e qui le regalo il beneficio

della buonafede anche se non quello dell?idoneità a ricoprire il ruolo che sconsideratamente le hanno affidato. Io, nel mio piccolo, di queste cose mi ero già accorto da un pezzo e non ho mai mancato di far sentire la mia pur flebile voce al proposito, e questo non in modo indolore, almeno per me e per chi mi affianca nel lavoro. Poi, piano piano, chiunque avesse contatti con la scienza o, meglio, chiunque la scienza la praticasse come si dovrebbe praticare, non ha potuto esimersi dal constatare l?ovvietà. Se si fossero ordinati l?uno di seguito all?altro concetti che la scienza conosce da secoli o, limitatamente a certi argomenti, da decenni, nessuno si sarebbe permesso di dubitare che da un inceneritore, comunque lo vogliano chiamare gl?imbonitori clownescamente truccati da politici o da scienziati, escano porcherie molto più pericolose per la salute di quelle che ci entrano. E nessuno avrebbe avuto la faccia tosta d?ignorare che non un grammo d?immondizia svanisce. Perché tutto questo emergere dell?evidenza sta avvenendo con tanto ritardo e quando ormai tanti, troppi, guai irreversibili sono stati combinati? È qui che entra in scena lei, caro signor ministro Bersani, a braccetto dei suoi compagnucci d?avventura. In una trasversalità assoluta, i vari personaggi che si sono succeduti dal parlamento alle regioni alle province ai comuni, passando per istituzioni di controllo dell?ambiente e di ricerca e didattica di cui personalmente provo vergogna in qualità d?italiano, si sono trovati tutti in ecumenico accordo per spartirsi la torta dolce e grassa dell?immondizia. E chiunque fosse d?intralcio all?assalto alla diligenza doveva essere annientato. Così, ora è stato il turno suo ad entrare alla ribalta, caro signor ministro, e il turno suo prevedeva d?insultare i medici i quali, glielo ricordo, hanno prestato un giuramento secondo cui ogni loro azione deve essere improntata alla salvaguardia della salute. È per fedeltà a quel giuramento che vari Ordini stanno denunciando lo scempio che voi state perpetrando ai danni della comunità, solo per onesta fedeltà, visto che loro non sono coinvolti nella spartizione del bottino. Ma lei non si limita ad insultarli: li minaccia pure e, mendicando la complicità della Turco e di Mastella, li vuole dovutamente imbavagliati, così come qualche suo onorevole compagno di merende vuole imbavagliato qualche fastidioso e imbarazzante magistrato. Procurano allarme quei medici, lei strilla. Certo, ai ladri che entrano in casa non può far piacere che lì ci sia un allarme in funzione. Se poi i ladri non hanno scrupoli a trasformarsi in assassini, la faccenda si fa più delicata. Vuole vedere, signor ministro, di che cosa parlo? Si faccia forza: venga a trovarmi in laboratorio e le mostrerò qualche foto scelta fra quelle che provocano svenimenti ai suoi colleghi e scandalo agli ?scienziati? in vendita di cui tutta la vostra casta si serve, una casta diventata una cappa dal peso insostenibile. Ma una ricetta c?è: intanto liberarci di lei, un personaggio di cui non abbiamo di sicuro bisogno, e relegare la sua figura ai ricordi di qualche compilatore di almanacchi. Ma con lei non possono non essere prepensionati tutti i politicanti che, da un certo punto di vista senza sbagliare, hanno preso l?Italia per una terra di conquista, un prepensionamento che ci costerebbe denaro, ma certo una bazzecola se paragonata a quanto ci costano ora. E chiudiamo anche, magari senza clamore per non esporle ad un pur meritato ludibrio, istituzioni ormai al di là di ogni limite di follia come certe cattedre universitarie, spesso ereditarie o rogitate, che sono solo funzionali al mantenimento e, anzi, al rafforzamento dello stato di corruzione in cui versiamo. E via pure l?ARPA, quella che ci canta la ninna nanna con il solito ?va tutto bene? di regime taroccando addirittura dati inesistenti, e si veda l?episodio nerissimo di Treviso a proposito dell?incendio De Longhi a seguito del quale è successo ciò che di solito succede da noi come conseguenza di episodi così rivoltanti: nulla. I Carabinieri sono capacissimi di svolgere i compiti di controllo dell?ambiente, forse ad una frazione dei costi e, cosa fondamentale, magari raccontandoci la verità, cosa cui abbiamo perso l?abitudine. Nessun repulisti rivoluzionario: semplicemente un avvicendamento che ci permetta di godere di una conduzione dello stato fatta per sessanta milioni d?italiani e non per una cricca di faccendieri comunque abbigliati. In conclusione, caro signor ministro Bersani, dopo questa penosa esibizione di nudità culturale, intellettuale e morale, dia per primo il buon esempio e tolga il disturbo prima che la commissione d?inchiesta che lei, ignorante dei principi fondamentali della conduzione di un paese civile, pretende per i medici sia istituita per lei. E se non se ne andrà volontariamente, cosa del tutto improbabile, almeno avvenga che il nostro presidente del consiglio, in un attimo di veglia e in un guizzo di dignità, le dia il benservito se non altro per il rispetto che deve a chi, in mancanza d?altro, gli ha affidato il compito di governarli.

Posted by: leonardo vecchi | October 5, 2007 10:52 PM


Great Post.
I think it is realy a triumph of your will.

Posted by: Sergio Longoni | October 5, 2007 09:02 PM


Post a comment


Beppe Grillo's Blog is an open space for you to use so that we can come face to face directly. As your comment is published immediately, there's no time for filters to check it out. Thus the Blog's usefulness depends on your cooperation and it makes you the only ones responsible for the content and the resulting outcomes.

Information to be read before using Beppe Grillo's Blog

The following are not allowed:
1. messages without the email address of the sender
2. anonymous messages
3. advertising messages
4. messages containing offensive language
5. messages containing obscene language
6. messages with racist or sexist content
7. messages with content that constitutes a violation of Italian Law (incitement to commit a crime, to violence, libel etc.)

However, the owner of the Blog can delete messages at any moment and for any reason.
The owner of the Blog cannot be held responsible for any messages that may damage the rights of third parties Maximum comment length is 2,000 characters.
If you have any doubts read "How to use the blog".

Post a comment (English please!)


First name and Surname*:

Email Address*:
We remind you that anonymous messages (without real first name and surname) will be cancelled.
URL:


* Compulsory fields



Send to a friend

Send this message to *


Your Email Address *


Message (optional)


* Compulsory fields