Petroleum and terrorism

middle_east_oil_ft.jpg
Image from the Financial Times

11 September 2001. Since then we have been one of the nations at risk of Islamic attacks. More than six years have passed and, as far as we can remember, not a single person has been killed or injured in Italy as a direct result of the Jihad. This must be some sort of record. We have not seen a single possessed man wearing a turban, or a bearded fanatic involved in any robbery, bloody event or domestic burglary.
Some may believe that this may be simply because Italy closes an eye (looks the other way), perhaps even both eyes and allows everyone to do their own thing. And the Country allows the setting up of logistics bases that could be used as a springboard for attacks elsewhere in Europe. There may well be some truth in this belief because, here in Italy, we are free to do whatever we wish and this Country is probably the best crossroads for all the secret services of the world. Abu Omar was kidnapped in Milan by twenty-six CIA agents. However, any terrorist wishing to blow himself up in London or Madrid is able to access local support with impunity. He need not go as far as Rome or Milan. Since 2001, there have been around 8000 people assassinated in the workplace, hundreds more have died at the hands of organised crime and there have been thousands of rapes. Entire swathes of the Campania, Calabria and Sicily Regions are beyond the rule of law, with shotguns drawn. The result is that we have sent our troops to Iraq and Afghanistan and cut our funding to the Country’s Police Services. All due to the Jihad.
Of what use is a fear of the Muslims and the mosques? The person who prays does not normally get involved in criminal activity. In an attempt to find some sort of answer to this question, I read the recent International Energy Agency Report on the future of world energy. The report’s content is summarised in a map published by the Financial Times and entitled: “The increasing importance of Middle East petroleum”.
In 1980, the quantity of petroleum extracted in non-Opec countries, such as the United States and Russia, amounted to 35.5 million barrels per day, while 28.1 million barrels were being extracted by Opec zone Countries. The forecast for the year 2030 is exactly the opposite, with petroleum production is expected to in the order of 60.3 million barrels per day in the Opec zone and 53.2 million barrels in the rest of the world. He who controls the Persian Gulf, which is where 30% of the entire global requirement will be extracted, controls the energy resources and, he who controls the energy resources also controls the entire planet. The rising demand for energy (China alone will go from their current 7 million barrels per day, to 16.5 million by 2030) will coincide with the concentration of petroleum in the Persian Gulf, overlooked by Iran, Iraq, Saudi Arabia and the Emirates. All of which are Muslim States. Therefore, the more petroleum you produce, the more you are a terrorist.

Posted by Beppe Grillo at 10:04 AM in | Comments (15)
Post a comment | Sign up | Send to a friend | | GrilloNews | TrackBack (0) |
View blog opinions



Comments


They will have to be fights and negotiate with Venezuela

Posted by: stomachcancertreatment.info | December 12, 2007 04:05 PM


I beg pardon for the previous comment in Italian, but this blog area in the only one I am allowed to write.

As abstract:
Florence's air will soon become even more pleasant* to tourist.
Non smoker tourist aree encoraged to have longer stay in this beautiful city and deeply inspire**.
Healty foreigners are invited to come to live in Florence and buy here their extra expensive apartement with luxurious view***.

YOU, Woman! take you husband to Florence !! Here the air gives a high euphoric state***, that will allow you to ask your husband to by that special jewell you ever dreamed.
Once more you'll amaze you friends!! So, come on here! You deserve it!!

;) read the notes and ENJOY !!!

* Huge TrashBurner great Opening soon.
** to keep pm0.25+dioxine under control.
*** nasty hookers all night on your sidewald.
**** (high C0+CO2 concentration enduced).

Posted by: Michelangelo Marchesi | December 5, 2007 04:08 PM


Informazione

(1) http://firenze.repubblica.it/dettaglio/No-allinceneritore-ma-Renzi-dice:-Lo-faremo/1399229

(2) http://firenze.repubblica.it/dettaglio/Caldaie-moderne-meno-traffico-cosi-si-compensa-linceneritore/1396307

La notizia della vittoria dei NO al referendum sulla creazione di un Inceneritore alle porte di Firenze non ha fatto notizia. Un poco perchè il risultato è ora dato per scontato e considerato "atto di buon senso" della cittadinanza. Certo a nessuno ha a cuore di poter fumare a sbafo gli avanzi fumati da altri, neanche il più misero tabagista. Scompare una notizia, minuti preziosi recuperati nei TG. Per aggiornarci sui film in cartellone, sul pallone e della modesta inflazione (nana) - cresciuta meno - voce ISTAT* - della media europea.

È sbandierata la determinazione poLLitica a risolvere in maniera alternativa il problema dei rifiutidare, ossia tosto tosto costruire un termovalorizzatore (moderno simbolo fallico). - Non mi toccate sull'inceneritore - sembra dire il Sig. Renzi nell'articolo (1)- ne va della mia onorabilità (politica).
A rassicurci, genti, il giornale convoca, nell'articolo (2), l'epidemiologa dott.ssa Buiatti. Alla gentile dottoressa lasciano spiegare come pochi accorti interventi risaneranno l'aria della zona, per creare condizioni ottimali per inserirvi l'Inceneritore.

Son sicuro che funzionerebbe, se: piantanssimo oggi una foresta di alberi adulti; rottamassimo tutte le auto per 4 bici elettriche a famiglia; adottassimo in casa, al posto delle caldie familiari, tutine e mammoth da neve; filtrassimo l'aria inquinata respirando a pieni polmoni.

Ottenuta "un'aria nuova, verginale", che i turisti accorsi dalla cina per l'H2O-terapia direbbero - ah, ah Firenze, che magnifica, splendida aria! e belVedere- ? Beh, il NuovoMangiaSpazza non ce lo toglie nessuno.

Della Dottoressa c'è una foto, quanti anni avrà? Glj'afà a vedere l'InCENEREtutto? è Fu_matrice!?!

ISTAT* Istituto Statistiche Tutte Abilmente Tarocche

Posted by: Michelangelo Marchesi | December 5, 2007 03:25 PM


The situation that I have lately verified present in the blog of GRILLO is that many interventions
they are cancelled or even not inserted , I would not know if for wish of someone of the staff checker of the Genoese political comedian, or for other.... Honestly the to write on this blog is not an impelling necessity for anybody, as for instance to go to cagare, therefore I have decided
to suspend this daily habit of mine, dictated by the interest for the express positions in this blog, and for a sort of wish to contribute to the number of interventions in name of the liberty of expression, that, to how much it seems has ended here also with the present being.

Posted by: Mario Co | December 5, 2007 09:04 AM


VELTRONI E' EBREO, COME LEVI, MONTALCINI AGNELLI, LETIZIA MORATTI.........COME I SINDACI DI NEW YORK....E Quasi tutte le citta in nordamerica, con la comunita di sant'egidio....gente che sfrutta migranti di tutte le razze.......perche' costano poco per i loro business.........e se ne fregano se i migranti creano problemi per i cittadini locali.
vero o falso?
scommetto che veltroni e' ebreo?.....e un pugno d'ebrei in italia come in nordamerica che comandano tutto, banche..eccetera.....ecco perche hitler li voleva eliminare.......ma non c'e' riuscito!......i cazzi d'ebrei......e chi li scanna?.........e fanno soldi a tonnellate con la pubblicita e la porno industria, con monopoli.....su tutte le radio e tv.

Posted by: M.B. | December 5, 2007 05:34 AM


Maledetti!
Adesso nella repubblica dei zingari qualcuno vuol fare soldi anche col video di quel bastardo negro mentre si scopava la povera Meredith a Perugia!
Cani bastardi!.........e maledetti coloro che li fanno venire in Italia questi rom, negri e marocchini!
Se quell'altro marocchino di Aziz non fosse venuto in Italia e quell'idiota di castagna non gli avrebbe dato lavoro, la sua figlia e moglie sarebbe ancora viva!
E QUESTO succede solo in Italia dove i migranti stranieri cacciano, uccidono, rubano e stuprano cittadini e donne italiane!
Quanti altri italiani devono essere trucidati finche tutti cominciano ad aprire gli occhi e radunare in piazza questi migranti criminali e impiccarli?.........coglioni.......e bastardi veltroni e compagni con prodi che va cercando a lume di candela che altri paesi entrano nelle unione europea!.......cani bastardi e coglioni! e imbecilli!....i veri responsabili della morte della povera Giovanna Reggiani!......ma non finisce qui...................la pagherete!...fate attenzione.....se presto non sparirete dalla circolazione..........cani bastardi!.....veltroni prodi e ferrero, ministro dei rom e zingari sociali!

Posted by: merdone b. | December 5, 2007 04:49 AM


per i webmaster del sito...

Salve, il fatto che uso firefox in inglese non significa che voglia per forza leggere le notizie in inglese!!!

Non tutti usano windows e internet explorer

Posted by: mario cagliari | December 4, 2007 05:41 PM


IL PROBLEMA E’ SOCIALE …..
(quello politico ne é la conseguenza)

Cerco di condensare il problema sociale, come é visto da un emigrato. E mi chiedo: “se ne accorgeranno gli Italiani, che preferiscono concentrarsi sulle lotte tra Guelfi (dstr) e Ghibellini (snst) ?”

La scelte della società italiana, degli ultimi 20 anni (le più evidenti). Nel Paese ove la tradizione della flessibilità totale, dell’ adattamento facile, non é equilibrata dal necessario rigore, da chiari interessi nazionali, dal lavoro efficiente; ove non esiste più la riflessione attenta (anche per le troppe emergenze) né l’ onestà nella vita sociale (ci puo’ essere l’ onestà, in un Paese ove la giustizia é vicina al bloccaggio ?), il ruzzolone verso il terzo mondo é scontato. Ma anche rapido, visto che l’ assenza di riflessione non permette di definire le contromisure necessarie ed urgenti, visto che chi ha un ruolo nelle istituzioni ha tutta la latitudine per considerarlo un impegno o ....... uno sport......

In un Paese ove la corruzione viene diffusa nelle istituzioni o nelle imprese come un condimento necessario ad insaporire meccanismi arrugginiti (lo sono per incapacità), le evoluzioni degli ultimi 20 anni sono state rapide e negative. Eccone i contorni:

- si nota spesso una diversa mentalità, ma anche una diversa valutazione dei fatti italiani, fra emigrati e residenti. Possibili ragioni per cio':

a) il fatto che gli emigrati vivono spesso in strutture sociali che funzionano; b) essi sono spesso abituati a vedere, nella società in cui si trovano, i fatti e non le chiacchiere della Commedia dell' Arte Politica Italiana.
- la tradizione italiana "adattati a tutto, anche al peggio; non cercare di aggiustare nel sociale quello che non funziona, chissene.." ha fatto si che si siano accumulati nei decenni quintali di problemi;
- a causa del punto precedente, ma anche perché gli interessi nazionali non esistono più (degrado aiutando), sostituiti dagli interessi di bottega o di clans, si é persa l' abitudine, da decenni, di riflessioni lucide, obiettive, per cercare le soluzioni a problemi sociali. Si preferiscono piuttosto le lotte tra Guelfi (dstr) e Ghibellini (snst). Più interessanti.......
- si vorrebbe che fosse creata occupazione, giusto. Ma quale imprenditore inizierebbe un' attività in una società che non funziona ? nella società dell' incerto e del confuso, ove la verità e la certezza sono state seppellite, dopo l' aggressione subita ? Gli aggressori, mai combattuti, sono tanti, ma i più pericolosi sembrano: a) la cappa di menzogne, false verità, improvvisazioni, irresponsabilità, incapacità, doppio o triplo linguaggio, ipocrisia, nella vita sociale; b) lo sparito interesse per l' impegno ed il lavoro di qualità in tanti contesti che sono stati lottizzati.... c) il seppellimento dei valori di riferimento (in altri Paesi) nella vita sociale, ben rimpiazzati dagli interessi di parte. I quali sono in genere ben conosciuti, salvo che possono cambiare ad ogni giro di vento...
- il gran numero di problemi irrisolti, e i tentativi di clans e cordate di risolverli solo con un taglio privato, ma non per tutti, ha portato allo scenario attuale: una ex-società, sostituita da clans e cordate, sotto l' imperio dei cinque dittatori; Confusione, Rassegnazione, Irresponsabilità, Lassismo e Allegra Gestione.

Cio' che non si dice, sembrerebbe: una società scassata non puo' sostenere un economia vigorosa, ma gli mette il piombo sulle ali... Inoltre : una società lottizzata ammazza l' impegno e il lavoro di qualità...

La somma di tanto andare, in Europa, si chiama INEFFICIENZA. In Italia, IL SISTEMA......

I GAPs della società italiana rispetto alla U.E.. Sono tanti, oggi; e sono andati aumentando negli ultimi 20 o trent’anni. Fra gli aspetti spiacevoli della società italiana, c’é anche:

- il menefreghismo dei cittadini, abituati, nel sociale, a non approfondire, non prendere iniziative, lasciar correre;
- la diffusione dei N.C.I (nuovi comport. italiani) porta alla incapacità della valutazione sociali lucide. Ci si é abituati all’ immobilismo, cioé ad accettare tutto, anche il peggio.
- l’ impossibilità in tale scenario di individuare le misure correttive necessarie e urgenti, in pratica spinge il Paese a........ accettare il bloccaggio del sistema Italia, con il rischio di entrare nel III mondo, senza fare alcunché per combattere la tendenza.


Come conclusione, direi, ci sono oggi due sviluppi possibili:

- non trattare il gigantesco problema sociale e le sopravvenute incapacità sociali. In tal caso, tempo alcuni anni, faremo parte del club "America Latina"; a causa di tanti GAPs rispetto ai Paesi competitivi e funzionanti;
- fare una valutazione seria delle cause sociali, al di fuori del contesto politico e colla testimonianza degli espatriati. Per definire le misure urgenti e iniziare la catarsi e la europeizzazione della società. In cinque anni, se il processo fosse in mano a gente capace (quindi escluso i politici) e determinata, la società inizierebbe a funzionare e l' economia potrebbe ripartire.

Come punti di base, mi sembra che non ci sia altro, eccetto un fatto visibile; in una grande città come Roma, vedere tanta gente rassegnata, ignava, fa pensare ad una di queste due cose: a) la gente é cresciuta come un gregge; b) oppure alcune reti TV diffondono onde subliminali, che avrebbero lo scopo di non far pensare la gente, rendendola, appunto, simile ad un gregge. Io per fortuna, non guardo Mediaset, quindi conservo una certa capacità di pensare, almeno per quello che é possibile quando si é superati i ..anta.

La mia conclusione, pesante, ma sicura:

- gli Italiani non hanno la capacità di uscire dai loro guai; infatti non
sanno quali ne sono le cause primarie (la loro mentalità);

- le nuove abitudini fan si che gli Italiani abbiano VISIONI DISTORTE SU UNA
GRAN PARTE DEI PROBLEMI SOCIALI. NON HANNO la VISIONE LUCIDA....; si
limitano alle verità di parte, che sono cangianti a seconda del clan...

- tali condizioni sono perfette per un viaggio sicuro e rapido verso il terzo mondo.

- una via di uscita esisterebbe: consultare gli emigrati in Paesi
avanzati.....Essi conoscono sia le sviluppo economico, che le condizioni necessarie a permetterlo.

Antonio Greco angrema@wanadoo.fr
(disponibile per una presentazione delle cause del degrado)


P.S. Il nuovo governo parla di “colpo di reni”, di rilancio dell’economia. Solite illusioni di un popolo che preferisce fermarsi alle apparenze, rifiutando di approfondire la realtà effettiva...

SENZA AFFRONTARE IL PROBLEMA SOCIALE, NESSUNA SPERANZA PER UN PAESE IN VIA DI SOTTOSVILUPPO ...

Posted by: Antonio Greco | December 4, 2007 05:09 PM


Hello Mr. Fischiato (Mr. Wonder!)
I duly accept and take note of your appropriate remark.
Most of the time, I am aware that orthographically, my thoughts can be and should be explained in proper English.
Although, my intent is to be direct, to the point and concise.
As for the orthography, I’ll leave it up to your clemency, because as far as I am concerned limitation are only noticed by people incapable to get over them.
I am Italian after all (At least by birth!)!
The future looks bright wear shades.
Thanks

Posted by: Giacomo Chiametti | December 4, 2007 04:11 PM


http://911blogger.com/node/12787

Posted by: massimiliano volpi | December 4, 2007 03:10 PM


Intanto il financial times scrive di noi riguardo la cultura scientifica nelle scuole..

http://www.ft.com/cms/s/0/710e78a0-9eae-11dc-b4e4-0000779fd2ac.html


ciao.

Posted by: michele anni | December 4, 2007 01:12 PM


... even if this stuff's written in englicomic ... who's the translator? Yahoo???

Posted by: Mario Fischiato | December 4, 2007 12:47 PM


Giacomo, write as you eat ...
L'anglicano e' come l'itaglicano ...

Posted by: Mario Fischiato | December 4, 2007 12:44 PM


Hello everyone,
What a pitiful and pathetic image of Italy are they displaying to the world these Incompetent Class managing the Country.
1 year to sell an Airline good as Bankrupt? Still in limbo!
In parliament 35 Parties are represented, each and every Politician asks for abolishing parties de-fragmentation and nothing happen?
Italy was and still is on the brink of Bankruptcy, these Idiots are stashing as much possible away for their own miserable future?
Their Politics should be considered suburbia Politics, as for Security, private Enterprises have more information and Italy is the playground of the world?
Energy Policy, these buffoons don’t even know what is necessary to their own household even less for the Country, Italian pays the highest rates, while their National Champions finances the biggest Energy Projects on the World Map:
Kazakhstan! ENI?
Spain, Bulgaria, Russia! ENEL
Russia! ENI 10 Bil. For Gas and Oil?
Arabian Peninsula 1.4 Bil Contract for Huge Chem Plant! Saipem (ENI yours truly!)
Telecom Italy! Worth approx. 40 Bil, it has 37 Bil debt? (You paid for it they run it into the ground, the biggest Company in Italy?)
Education! Ranked last in Europe and 36th world wide, the elite posterity goes overseas for their Education? (Brought to you by yours truly Government?)
Is there a Category or Ranking where Italy is at least close to eny European Country?
This image is a dismal failure across the board!
While the battle now is on the Electoral Law (No wonder, touch their backyard and umbilical cord of survivor and they all start complaining, follow the money?) therefore each and everyone is juggling for a spot in the front row, in order the catch the cascade of money from you (Your vote has Euros attached for them!)
Please someone, anyone, even a Coup De Ta from the Military is better than this!
Even Myanmar is better off than Italy, at least is only One Buffon not Thousand like in Italy (And a whole lot cheaper I may add!)
The future looks bright wear very dark shades.
Thanks

Posted by: Giacomo Chiametti | December 4, 2007 11:41 AM


There is something else to add to the equation,
the oil produced in the persian gulf is used
in the far east and in the north- west emisphere.
The transportation by sea is taking weeks,
by land it is only possible via Iraq-Turkey or
Saudi arabia-Suez canal.
What about India and China,they buy oil saving their internal resources, in this way the demand is always higher than the extraction with prices
jumping up day after day.
Sudan is floating on oil but they are bad guys,
Nigeria....do you think is more safe than Iraq?
Gulf of guinea is by the time being safe, central
america is increasing the output but close to the limits.
The only hope is the possibility to discover and
extract oil from deep sea fields.
Are you still convinced the result of your analysis is so simple?

Posted by: maurizio confalonieri | December 4, 2007 11:05 AM


Post a comment


Beppe Grillo's Blog is an open space for you to use so that we can come face to face directly. As your comment is published immediately, there's no time for filters to check it out. Thus the Blog's usefulness depends on your cooperation and it makes you the only ones responsible for the content and the resulting outcomes.

Information to be read before using Beppe Grillo's Blog

The following are not allowed:
1. messages without the email address of the sender
2. anonymous messages
3. advertising messages
4. messages containing offensive language
5. messages containing obscene language
6. messages with racist or sexist content
7. messages with content that constitutes a violation of Italian Law (incitement to commit a crime, to violence, libel etc.)

However, the owner of the Blog can delete messages at any moment and for any reason.
The owner of the Blog cannot be held responsible for any messages that may damage the rights of third parties Maximum comment length is 2,000 characters.
If you have any doubts read "How to use the blog".

Post a comment (English please!)


First name and Surname*:

Email Address*:
We remind you that anonymous messages (without real first name and surname) will be cancelled.
URL:


* Compulsory fields



Send to a friend

Send this message to *


Your Email Address *


Message (optional)


* Compulsory fields