It runs on and on and on, the locomotive…

barbareshi.jpg
Click on the image


Dante De Angelis, railway worker, has been sacked for having expressed his opinion on the Eurostar train accidents. Two trains split in the space of a few days on 14 July and 22 July in Milan. For lack of maintenance and for wear and tear according to De Angelis, because of an error in doing manoevres by the personnel according to Trenitalia.

Dante is a Workers Safety Representative (abbreviated to RLS in Italian) . He had already been sacked in 2006 for having underlined the lack of security of trains and was taken back on after 7 months with no pay. On 15 August he was moved from his place of work without having even received a letter of termination. A treatment that is not even reserved for rabid dogs. Giancarlo Cimoli and Elio Catania who have contributed to the current situation in the Ferrovie dello Stato {State Railways} have been moved away with handshakes of millions of euro. (Why is that, dear politicians? Why?) Dante with a kick up the backside.

The longstanding magazine of the engine drivers “Ancora In Marcia!” {Still going forward} wrote: “The sacking of De Angelis takes on the qualities of a sort of revenge by the top directors of the State Railways who are subject to criminal proceedings because of a denunciation by the RLS.” The General Secretary of the Autonomous Police Trades Union, with many members in the ranks of the Railway Police has the same opinion: “Even in the name of the more than 5,000 operators of the Railway Police who each day are in service on the trains and at the stations to guarantee the safety of the citizens who travel, we are expressing full solidarity with the engine driver and RLS Dante De Angelis who has denounced the problems connected to the breaking of Eurostar trains and the maintenance. The problems associated with the safety of Eurostar trains and the maintenance are known also to the operators of the State Police who use the trains for their work and anyway some investigations, being carried out by authoritative newspapers, confirm that problems exist. Even the magistracy, as far as we know, is investigating some recent accidents.”

Meanwhile while Dante is being sacked, another train, the third in a month has split in two. A goods train in a tunnel in Salerno. Fifteen RLS representatives have denounced the fact. We expect them to be sacked by the former trades unionist soft-and-gentle Mauro Moretti, who is today the CEO of the State Railways.

De Angelis cannot be sacked for having cast doubt on the safety of Eurostar, it’s his job. The blog is supporting the immediate return to work of Dante at Trenitalia. Passengers need people like him, who is thinking of their safety and not of his armchair of power. Furthermore, the blog will deal with high speed trains and the criminal proceedings against the top brass of the State Railways.

“Ma intanto corre, corre, corre la locomotiva…” {But meanwhile it runs on and on and on, the locomotive…}

Attached: Notification to Dante De Angelis of disciplinary action and his response to Trenitalia


Posted by Beppe Grillo at 09:29 AM in | Comments (2)
Post a comment | Sign up | Send to a friend | | GrilloNews |
View blog opinions



Comments

email inviata a Barbareschi:

caro Barbareschi,
La libera informazione e` una delle colonne del polo delle liberta` e su questi punto insiste anche il presidente americano G.W.Bush ed i suoi predecessori prodotti dal Pentagono, grande esportatore di democrazia e liberta`, vedasi Iraq, Afganistan, Georgia, Tibet (l'ex-politico fallito poi diventato leader di una setta buddista creata dal Pentagono per creare una guerra civile con l'obbiettivo di separare una delle 52 regioni della Cina, Tibet, mungendo il Dalai Lama con US$6.000 milioni annui per lavare il cervello dei deboli e creduloni per poi creare disordini di piazza facendoli diventare sovversivi), in futuro assisteremo anche a tentativi di rivolte sovversive anche in Mongolia, ormai sembra essere abbastanza chiaro che l'obbiettivo del Pentagono sia quello di circumnavigare la Cina. Nel 1893 (non erro, dico proprio mille ottocento novanta tre 1893) l'allora presidente USA sosteneva di avere avvertito un grande pericolo. L'avanzata della Cina. La sua paura era determinata dal fatto che il numero della popolazione cinese era gia` superiore a quello americano. Aveva quindi intuito, sembra quasi una profezia,
che un giorno l'economia cinese avrebbe potuto superare quella americana. Da buoni massoni, protestanti ed ebrei, gli americani non accetterebbero mai di passare al secondo posto. Ecco che allora assistiamo in varie occasioni e situazioni tra le piu` variegate e colorite, ad un attacco spietato e tra i piu` psicomaniacali, alla Cina. L'obbiettivo e` quello di far credere alla popolazione della terra, che la Cina e` l'inferno. Dante Alighieri scrivendo "La Divina Commedia" voleva sottolineare che tra la gente ci sono gli angeli e i diavoli, come anche poi piu` tardi Win Wenders nel film "Clouds over Berlin".
Parlare male di persone o di paesi e` una delle tipiche manifestazioni di persone che hanno dei problemi psicosomatici. Gelosie, paure, insicurezze, invidie, manie di persecuzioni, immaginazioni, complessi di inferiorita`, problemi sessuali derivanti da deviazioni mentali o aberrazioni causate da una carenza di informazione, cultura e conoscenza (ignoranza).
You Tube e` uno dei canali d'informazione libero, che e` quello che vuole Il Polo delle Liberta` e anche gli USA del Pentagono.
La causa fatta da Mediaset a You Tube, non e` poi cosi` male come idea, e` nata da un nano psicopatico e con il capo catramato che sta cercando di rubare altri soldi come ha fatto finora, quindi non significa un inizio di repressione della libera informazione, bensi` una pura dimostrazione al mondo di come funzioni la mafia italiana. Oramai l'Italia e` sinonimo di Mafia, i cui boss, pregiudicati e sotto torchio da tempo, sono conosciuti sia in Giappone, dove risiedo da 13 anni e in Cina, dove ho attivita` professionali, ma dove preferisco non identificarmi come italiano (sarebbe come dire "sono un mafioso), bensi` mi identifico come una persona internazionale che e` nata a Milano 54 anni fa.
I miei business partners, 3 sono cinesi, 1 giapponese e l'altro nipponico-spagnolo.
I nomi della mafia italiana sono conosciuti anche in Cina e verranno sempre piu` diffusi, anche da me stesso, e sono conosciuti nei canali dei business piu` illegali e diseducativi che sono protetti dalla mafia cinese che assieme a quella italiana, creano sempre di piu` un'immagine della Mafitalia come l'hanno voluta far diventare, persone che Carlo Rubbia (Premio Nobel) desidererebbe non coprano posti di potere.
Il nano catramato psicotico, oltre a tentare di spillare 500 milioni di euro dal canale libero d'informazione piu` seguito al mondo da persone di libero pensiero, forse farebbe meglio a non dare troppi bacini e toccare la schiena alle belle ragazze giapponesi presenti al G8 di 2 mesi fa in Hokkaido, qui in Giappone. Un giorno si e` presentato con la camicia nera sbottonata e senza cravatta, mentre gli altri leaders indossavano una camicia bianca e una cravatta, espressione di professionalita` e rispetto per gli altri. Poi il nano catramato potrebbe pensare un po' anche a risolvere il problema dell'immondizia in Campania e ora anche in Sicilia, evitando cosi` di far vedere al mondo, come e` stato trasmesso numerose volte dalla televisione statale giapponese NHK e dalla BBC e poi anche in Cina dalla CCTV.
Che ruolo ha l'Italia nel gruppo G8? Forse e` piu` idoneo far uscire la Mafitalia con la sua immondizia che fa tenere i turisti lontani dall'Italia e far entrare la Cina, che ora e` uno dei paesi piu` industrializzati e moderni.
Se qualcuno avesse qualcosa da eccepire o da dubitare, cambierebbe idea appena metterebbe i piedi nel Terminal 3 dell'aereoporto di Beijing (Pechino). Non solo e` piu` grande dei 5 terminals dell'aereoporto londinese di Heathrow, ma e` il piu` bello ed efficente al mondo, confermato anche dalla BBC. Malpensa 2000 e` stata proprio una malpensata. Anche le riviste italiane di settore di architettura e design (Domus, Abitare e Interni) hanno confermato che e` il peggior aereoporto al mondo, segnaletica inappropriata, materiali e colori che lasciano il tempo che trovano.
Il nano 88enne, boss della Mafitalia, pregiudicato e giudicato in concussione con Cosa Nostra, il nano catramato e psicotico che non e` riuscito neanche a finire il secondo anno dell'istituto per geometri Carlo Cattaneo in via Torino a Milano e che ha detto ad uno dei suoi 16 fedelissimi a Helsinki anni fa, durante una missione della delegazione di alcuni europarlamentari che quando a 20 anni girava per l'Europa con lo zaino sulla schiena, si fermo` a Helsinki dove dice di aver disegnato degli oggetti di vetro per la ditta Ittala, poi notizia smentita dal presidente della Ittala che ho conosciuto a Tokyo e che mi ha detto una frase con un certo tono e che recita cosi`: "ma voi italiani, credete ancora ad un inventore di bugie come il nano catramato?"
Il gobbetto 88 enne che per non andare a Rebibbia deve frequentare ancora il parlamento della Mafitalia, il clan Craxi e tutti gli investimenti illeciti fatti in Cina e a Hong Kong assieme anche all'ippopotamo, un certo Gianni De M. che ha una catena di pizzerie in Cina di una qualita` pessima, un'altra immagine della Mafitalia proprio da Mafitalia ed anche con lo zampino di un certo Claudio che martella bene (da non confondere con Mastella).
Il testimone/padrino del matrimonio illegittimo del nano catramato psicotico con una bionda signora che prende il nome dal sudario di Gesu` in croce, era Bettino Craxi. Le nozze sono state celebrate in segreto nella bella chiesa milanese Santa Maria Segreta, con le lunette di Bernardino Luini, in piazza Tommaseo, da monsignor Luigi Villa, parroco in pensione, ora 95 enne ed amico mio da quando ero studente di liceo a Milano. Luigi mi ha fatto vedere tutte le foto del matrimonio e con grande orgoglio esaltava sia il nano catramato (che aveva fatto avere una lauta mancia al caro Luigi) sia il povero decuius di Hammamet.
Tutte queste informazioni, ne` ho tant'altre, anche dirette dal parlamento europeo, amici, sono frutto di una mente libera, che segue informazioni libere, non controllate dal clero e dallo stato, sono info libere, non filtrate dalla Mafitalia e You Tube e` impossibile da debellare, dopo You Tube, nascerebbero tantissime You Tube, perche` la globalizzazione e le menti libere desiderano solo pali di liberta`, non palinsesti della Mafitalia.
Questa tesi sara` tradotta in varie lingue, tra cui l'inglese, il francese, il giapponese, il cinese e altre e poi sara` inserita gratuitamente sia su You Tube sia su altri canali liberi dinformazione di cui non puoi esserne a conoscenza perche` non parli le lingue di quei specifici canali.
Auguroni per l'idea della causa che hai pensato di fare, ma di You Tube ne stanno crescendo tanti altri, coraggio coraggio....
se insisti e resisti, conquisti, diceva benito
non ti dimenticare di dirglielo al nano catramato
qualsiasi iniziativa e tentativo di punirmi come gli scagnozzi della Mafitalia fanno spesso, per queste mie rivelazioni, non andrebbero molto lontano, primo perche` ho un'altra nazionalita`, secondo perche` risiedo permanentemente in Asia, terzo ho contatti sul vertice sia della P2 sia nei SSI.
Ossequi

un ex italiano che sa tanto, che ha sentito abbastanza e che s'indigna del fatto che il suo bel paese, una volta vivibile e ricco di cultura, ora sia nelle mani della Mafitalia
coraggio Barbareschi, rovinate sempre di piu` l'immagine dell'Italia, fattelo in fretta pero`, perche` dopo la caduta a picco (indice mibtel, attenzione alla recessione, sta arrivando in silenzio), ci sara` l'inferno, e continuerete con le bugie, e crederete alle vostre stesse bugie e i vostri figli diventeranno degli scemi, perche` l'esempio dei loro padri e` stato quello.
W l'Italia della Mafia
complimenti vivissimi..........

Posted by: Alberto Licandro | August 18, 2008 03:44 PM


email inviata a Barbareschi:

caro Barbareschi,
La libera informazione e` una delle colonne del polo delle liberta` e su questi punto insiste anche il presidente americano G.W.Bush ed i suoi predecessori prodotti dal Pentagono, grande esportatore di democrazia e liberta`, vedasi Iraq, Afganistan, Georgia, Tibet (l'ex-politico fallito poi diventato leader di una setta buddista creata dal Pentagono per creare una guerra civile con l'obbiettivo di separare una delle 52 regioni della Cina, Tibet, mungendo il Dalai Lama con US$6.000 milioni annui per lavare il cervello dei deboli e creduloni per poi creare disordini di piazza facendoli diventare sovversivi), in futuro assisteremo anche a tentativi di rivolte sovversive anche in Mongolia, ormai sembra essere abbastanza chiaro che l'obbiettivo del Pentagono sia quello di circumnavigare la Cina. Nel 1893 (non erro, dico proprio mille ottocento novanta tre 1893) l'allora presidente USA sosteneva di avere avvertito un grande pericolo. L'avanzata della Cina. La sua paura era determinata dal fatto che il numero della popolazione cinese era gia` superiore a quello americano. Aveva quindi intuito, sembra quasi una profezia,
che un giorno l'economia cinese avrebbe potuto superare quella americana. Da buoni massoni, protestanti ed ebrei, gli americani non accetterebbero mai di passare al secondo posto. Ecco che allora assistiamo in varie occasioni e situazioni tra le piu` variegate e colorite, ad un attacco spietato e tra i piu` psicomaniacali, alla Cina. L'obbiettivo e` quello di far credere alla popolazione della terra, che la Cina e` l'inferno. Dante Alighieri scrivendo "La Divina Commedia" voleva sottolineare che tra la gente ci sono gli angeli e i diavoli, come anche poi piu` tardi Win Wenders nel film "Clouds over Berlin".
Parlare male di persone o di paesi e` una delle tipiche manifestazioni di persone che hanno dei problemi psicosomatici. Gelosie, paure, insicurezze, invidie, manie di persecuzioni, immaginazioni, complessi di inferiorita`, problemi sessuali derivanti da deviazioni mentali o aberrazioni causate da una carenza di informazione, cultura e conoscenza (ignoranza).
You Tube e` uno dei canali d'informazione libero, che e` quello che vuole Il Polo delle Liberta` e anche gli USA del Pentagono.
La causa fatta da Mediaset a You Tube, non e` poi cosi` male come idea, e` nata da un nano psicopatico e con il capo catramato che sta cercando di rubare altri soldi come ha fatto finora, quindi non significa un inizio di repressione della libera informazione, bensi` una pura dimostrazione al mondo di come funzioni la mafia italiana. Oramai l'Italia e` sinonimo di Mafia, i cui boss, pregiudicati e sotto torchio da tempo, sono conosciuti sia in Giappone, dove risiedo da 13 anni e in Cina, dove ho attivita` professionali, ma dove preferisco non identificarmi come italiano (sarebbe come dire "sono un mafioso), bensi` mi identifico come una persona internazionale che e` nata a Milano 54 anni fa.
I miei business partners, 3 sono cinesi, 1 giapponese e l'altro nipponico-spagnolo.
I nomi della mafia italiana sono conosciuti anche in Cina e verranno sempre piu` diffusi, anche da me stesso, e sono conosciuti nei canali dei business piu` illegali e diseducativi che sono protetti dalla mafia cinese che assieme a quella italiana, creano sempre di piu` un'immagine della Mafitalia come l'hanno voluta far diventare, persone che Carlo Rubbia (Premio Nobel) desidererebbe non coprano posti di potere.
Il nano catramato psicotico, oltre a tentare di spillare 500 milioni di euro dal canale libero d'informazione piu` seguito al mondo da persone di libero pensiero, forse farebbe meglio a non dare troppi bacini e toccare la schiena alle belle ragazze giapponesi presenti al G8 di 2 mesi fa in Hokkaido, qui in Giappone. Un giorno si e` presentato con la camicia nera sbottonata e senza cravatta, mentre gli altri leaders indossavano una camicia bianca e una cravatta, espressione di professionalita` e rispetto per gli altri. Poi il nano catramato potrebbe pensare un po' anche a risolvere il problema dell'immondizia in Campania e ora anche in Sicilia, evitando cosi` di far vedere al mondo, come e` stato trasmesso numerose volte dalla televisione statale giapponese NHK e dalla BBC e poi anche in Cina dalla CCTV.
Che ruolo ha l'Italia nel gruppo G8? Forse e` piu` idoneo far uscire la Mafitalia con la sua immondizia che fa tenere i turisti lontani dall'Italia e far entrare la Cina, che ora e` uno dei paesi piu` industrializzati e moderni.
Se qualcuno avesse qualcosa da eccepire o da dubitare, cambierebbe idea appena metterebbe i piedi nel Terminal 3 dell'aereoporto di Beijing (Pechino). Non solo e` piu` grande dei 5 terminals dell'aereoporto londinese di Heathrow, ma e` il piu` bello ed efficente al mondo, confermato anche dalla BBC. Malpensa 2000 e` stata proprio una malpensata. Anche le riviste italiane di settore di architettura e design (Domus, Abitare e Interni) hanno confermato che e` il peggior aereoporto al mondo, segnaletica inappropriata, materiali e colori che lasciano il tempo che trovano.
Il nano 88enne, boss della Mafitalia, pregiudicato e giudicato in concussione con Cosa Nostra, il nano catramato e psicotico che non e` riuscito neanche a finire il secondo anno dell'istituto per geometri Carlo Cattaneo in via Torino a Milano e che ha detto ad uno dei suoi 16 fedelissimi a Helsinki anni fa, durante una missione della delegazione di alcuni europarlamentari che quando a 20 anni girava per l'Europa con lo zaino sulla schiena, si fermo` a Helsinki dove dice di aver disegnato degli oggetti di vetro per la ditta Ittala, poi notizia smentita dal presidente della Ittala che ho conosciuto a Tokyo e che mi ha detto una frase con un certo tono e che recita cosi`: "ma voi italiani, credete ancora ad un inventore di bugie come il nano catramato?"
Il gobbetto 88 enne che per non andare a Rebibbia deve frequentare ancora il parlamento della Mafitalia, il clan Craxi e tutti gli investimenti illeciti fatti in Cina e a Hong Kong assieme anche all'ippopotamo, un certo Gianni De M. che ha una catena di pizzerie in Cina di una qualita` pessima, un'altra immagine della Mafitalia proprio da Mafitalia ed anche con lo zampino di un certo Claudio che martella bene (da non confondere con Mastella).
Il testimone/padrino del matrimonio illegittimo del nano catramato psicotico con una bionda signora che prende il nome dal sudario di Gesu` in croce, era Bettino Craxi. Le nozze sono state celebrate in segreto nella bella chiesa milanese Santa Maria Segreta, con le lunette di Bernardino Luini, in piazza Tommaseo, da monsignor Luigi Villa, parroco in pensione, ora 95 enne ed amico mio da quando ero studente di liceo a Milano. Luigi mi ha fatto vedere tutte le foto del matrimonio e con grande orgoglio esaltava sia il nano catramato (che aveva fatto avere una lauta mancia al caro Luigi) sia il povero decuius di Hammamet.
Tutte queste informazioni, ne` ho tant'altre, anche dirette dal parlamento europeo, amici, sono frutto di una mente libera, che segue informazioni libere, non controllate dal clero e dallo stato, sono info libere, non filtrate dalla Mafitalia e You Tube e` impossibile da debellare, dopo You Tube, nascerebbero tantissime You Tube, perche` la globalizzazione e le menti libere desiderano solo pali di liberta`, non palinsesti della Mafitalia.
Questa tesi sara` tradotta in varie lingue, tra cui l'inglese, il francese, il giapponese, il cinese e altre e poi sara` inserita gratuitamente sia su You Tube sia su altri canali liberi dinformazione di cui non puoi esserne a conoscenza perche` non parli le lingue di quei specifici canali.
Auguroni per l'idea della causa che hai pensato di fare, ma di You Tube ne stanno crescendo tanti altri, coraggio coraggio....
se insisti e resisti, conquisti, diceva benito
non ti dimenticare di dirglielo al nano catramato
qualsiasi iniziativa e tentativo di punirmi come gli scagnozzi della Mafitalia fanno spesso, per queste mie rivelazioni, non andrebbero molto lontano, primo perche` ho un'altra nazionalita`, secondo perche` risiedo permanentemente in Asia, terzo ho contatti sul vertice sia della P2 sia nei SSI.
Ossequi

un ex italiano che sa tanto, che ha sentito abbastanza e che s'indigna del fatto che il suo bel paese, una volta vivibile e ricco di cultura, ora sia nelle mani della Mafitalia
coraggio Barbareschi, rovinate sempre di piu` l'immagine dell'Italia, fattelo in fretta pero`, perche` dopo la caduta a picco (indice mibtel, attenzione alla recessione, sta arrivando in silenzio), ci sara` l'inferno, e continuerete con le bugie, e crederete alle vostre stesse bugie e i vostri figli diventeranno degli scemi, perche` l'esempio dei loro padri e` stato quello.
W l'Italia della Mafia
complimenti vivissimi..........

Posted by: Alberto Licandro | August 18, 2008 03:43 PM


Post a comment


Beppe Grillo's Blog is an open space for you to use so that we can come face to face directly. As your comment is published immediately, there's no time for filters to check it out. Thus the Blog's usefulness depends on your cooperation and it makes you the only ones responsible for the content and the resulting outcomes.

Information to be read before using Beppe Grillo's Blog

The following are not allowed:
1. messages without the email address of the sender
2. anonymous messages
3. advertising messages
4. messages containing offensive language
5. messages containing obscene language
6. messages with racist or sexist content
7. messages with content that constitutes a violation of Italian Law (incitement to commit a crime, to violence, libel etc.)

However, the owner of the Blog can delete messages at any moment and for any reason.
The owner of the Blog cannot be held responsible for any messages that may damage the rights of third parties Maximum comment length is 2,000 characters.
If you have any doubts read "How to use the blog".

Post a comment (English please!)


First name and Surname*:

Email Address*:
We remind you that anonymous messages (without real first name and surname) will be cancelled.
URL:


* Compulsory fields



Send to a friend

Send this message to *


Your Email Address *


Message (optional)


* Compulsory fields