Condividi

“Entrare nel cantiere di Expo 2015 è una passeggiata. Anche se si porta una bomba (finta). A dimostrare quanto sia carente la sicurezza nella location dell’Esposizione universale (al via il primo maggio) ci ha pensato Sacha Biazzo. Il reporter, indossando un semplice giubbotto catarifrangente e un casco da operaio, è riuscito a penetrare nel cantiere senza che nessuno lo fermasse. In un video pubblicato su fanpage.it, Sacha Biazzo ha dimostrato come sia facile varcare l’entrata, girare indisturbati e portare una bomba fino al Padiglione Italia.
Nonostante la presenza di polizia, carabinieri e vigilanti privati, nessuno si è preoccupato di chiedere spiegazioni o fare un controllo”. (fonte)