Condividi

(nel video, Beppe Grillo legge il Corriere e commenta l’assenza del simbolo del M5S)

“È domenica mattina ore 11 e Corriere.it partorisce un articolo con i simboli dei partiti e movimenti che si candidano alle Europee: prima la gallery ha 6 simboli, poi 11. Riescono a mostrare i simboli aggiornati per l’occasione da PD e FI ma al momento non presentati, riescono a mostrare simboli sconosciuti forse anche ai presentatori come il partito internettiano. Quale manca? L’unico che già si conosce, l’unico che non ha subito modifiche, l’unico di cui si conoscono candidati e programma, ovvero quello del Movimento Cinque Stelle”.
Riccardo Nuti, M5S Camera