Danilo Savari

Madrid

 31 anni
Professione: Impiegato
Titolo di studio: Laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche - Master in Gestione e Internazionalizzazione Aziendale
Pagine personali
Curriculum Vitae:

Nato a Grosseto e cresciuto dall’etá di 8 anni a Piombino (Livorno), dopo il raggiungimento del diploma all’Istituto Tecnico Commerciale “Luigi Einaudi” ed un breve periodo in Germania, seguendo la mia curiosità e passione per le realtá diverse dall’Italia, decisi di iscrivermi al corso di Laure in Scienze Internazionali e Diplomatiche presso l’Universitá degli Studi di Genova.

Una volta laureato, ho proseguito i miei studi in Spagna, a Madrid, avendo vinto una borsa dell’Istituto spagnolo di Commercio Estero e grazie alla quale ho frequentato e concluso un Master in Gestione ed Internazionalizzazione d’Azienda. La borsa, offerta dallo stesso ente spagnolo, ha come fine la formazione di giovani professionisti specialisti in commercio estero ed in gestione di aziende con mercato internazionale.

Una volta terminato il master, sono nuovamente “emigrato”, questa volta a Helsinki, in Finlandia, dove ho lavorato per un anno nell’Ufficio Economico e Commerciale dell’Ambasciata di Spagna, in qualitá di Analista di Mercato aggiunto.

Dopo dodici mesi sono ritornato a Madrid, dove lavoro da ormai piú di tre anni in una multinazionale svedese dedicata alla concezione ed alla fabbricazione di imballaggi industriali, come responsable dei mercati del Nordafrica e del Medio Oriente.

Grazi agli studi fatti, agli anni passati all’estero ed a una grande passione personale, parlo fluentemente spagnolo come seconda madre lingua, inglese e francese.

Personalmente, credo che tanto gli anni di studio come le esperienze sia di vita che lavorative all’estero siano stati determinanti nella formazione delle mie competenze attuali, avendo avuto la possibilità di conoscere realtá estremamente diverse fra di loro. Differenze (e similitudini) culturali, organizzative, di stili di vita e di forme di lavoro (tanto nel settore pubblico come privato) che mi hanno arricchito come persona e come professionista, avendo sempre cercato di capire ed assimilare ciò che di più positivo ho potuto scoprire in questi anni.
Dichiarazione di intenti:

Anni di corruzione, inciuci, della legge del piú furbo, della difesa degli interessi economico-finanziari, di una classe politica inetta (o meglio profondamente abile nella cura e nella difesa dei propri interessi), l’osservare quasi impotenti il declino dell’Italia e dell’Italia nel mondo, tutto ció ha creato in noi una profonda rabbia e necessitá di cambiamento.

Ma chi fa parte oggi del M5S è riuscito a veicolare questa rabbia in 5 punti comuni, proposte reali e condivise, ed in una idea di base ancora piú grande e rivoluzionaria: la democrazia participativa, l’interesse dei cittadini non solo quando sono chiamati alle urne ma anche e soprattutto quando non lo sono, quando è il momento di proporre, di discutere, di decidere. Questa è la rivoluzione del Movimento.

Dopo essere entrati nel Parlamento italiano, abbiamo ora l’opportunità di far sentire la nostra voce ed i nostri “Sette punti per l’Europa”, nel Parlamento Europeo, e di contribuire con la nostra passione, trasparenza, con le nostre idee, a riformare un sistema che si è allontanato dalle sue origini, trasformandosi in mera associazione economico-finanziaria nelle mani di pochi.

Iscritto al Meetup "I Grilli Parlanti della Val di Cornia" dal 2007, se venissi eletto portavoce, sarei onorato di portare avanti con passione le battaglie del Movimento, nel rispetto delle regole, condivise; di portare il mio contributo e le mie esperienze e di dare voce ai miei concittadini, abituati come siamo a dover ascoltare altre voci guidate da interessi soggettivi.

L’Italia si trova davanti alla possibilità di continuare ad essere protagonista di un evento rivoluzionario; il M5S è cresciuto, dove ha avuto la possibilità di intervenire è riuscito a dimostrare che l’alternativa c’è, e sarebbe un sogno poter seguire questa crescita e portarla a livello europeo. Un sogno realizzabile, di cui sono orgoglioso di fare parte.