Marika Cassimatis

Genova

 51 anni
Professione: Insegnante
Titolo di studio: Dottorato
Pagine personali
Curriculum Vitae:

 Laurea in Scienze Politiche conseguita il 14/02/1986, voto 110/110 e lode;

laurea in Geografia conseguita il 25/01/1993 voto 110/110 e lode;

Dottorato di ricerca in Scienze geografiche, cartografiche ed ambientali conseguito nel 1995;

borse  post- dottorato presso Università di Genova dal 3/05/1996 al 2/11/1999 ( tre annualità); borsa di studio del CNR usufruita presso l'Istituto Cermosem dell'Università di Grenoble, Francia, nel semestre giugno-novembre 1997. LIvello qualificazione internazionale ISCED6


Lingue conosciute: Inglese (B2) Francese (B2) Greco moderno (B2)


Abilitazione all'insegnamento della Geografia economica ( classe di concorso 039A) e docente in ruolo dal settembre 2001 per Geografia, presso l'Istituto Tecnico Commerciale  Statale C.Rosselli, Genova, Sestri-Ponente.


Coordinatrice del dipartimento Indirizzo Turismo presso lo stesso Istituto.


All'attivo numerose pubblicazioni scientifiche di argomento geografico su riviste di Geografia, nazionali ed estere. Partecipazione a corsi di formazione sulle metodologie didattiche, nel corso degli ultimi diciotto mesi corso di Cooperative learning, La didattica per competenze, La didattica della geografia con Google Earth,  Edulatina- didattica per l’Intercultura. 


Docente referente per Progetto transfrontaliero franco-italiano Europeo EUROP, 2012-2013; docente referente per il progetto PERSONA contro la dispersione scolastica del Programma Operativo obiettivo “Competitività regionale e occupazione” Fondo Sociale Europeo 2007/2013.

Docente referente per  progetto  Iniziative didattiche di prevenzione e di contrasto della dispersione scolastica ai sensi del D.M. 7 febbraio 2014 e del DDG 7 febbraio 2014.


Attivista del Movimento 5 Stelle dal Novembre 2012,  su Twitter (nick geoguida), iscritta al Meetup Genova Amici di Beppe Grillo Gruppo storico e attivista all'interno del Gruppo di Lavoro Cultura con progetti sulla promozione e il coinvolgimento della cittadinanza alla fruizione del patrimonio storico culturale della città, partecipazione alle attività del Gruppo Territoriale Medio Levante.

Dichiarazione di intenti:
Nel  Movimento per attivare la rivoluzione culturale, politica ed economica delle cinque stelle: democrazia dal basso, partecipazione attiva, decrescita selettiva, equità sociale, opportunità per tutti affinché nessuno resti indietro.
 I paesi dell'Europa mediterranea devono poter valorizzare la loro vocazione agricola, turistica e culturale per ritrovare un equilibrio economico e sociale, sganciandosi dai dictat dei potentati finanziari dell'Europa centrale. I così detti PIIGS (acronimo usato dai paesi centrali per indicare Portogallo, Italia, Irlanda Grecia e Spagna), oggi stritolati da debito e fiscal compact,  uniti, possono ridisegnare un'Europa che sia solidale e comunitaria. 
Nelle Parlamento europeo il M5S lavorerò per   rinegoziare tutto, dai Trattati alla moneta unica e i Sette punti per l'Europa saranno obiettivo e strumento per attuare la rivoluzione pentastellata. A riveder le stelle....