Stefano Cobello

Verona

 51 anni
Professione: Insegnante
Titolo di studio: Laurea in Lingue e Letterature straniere Russo e Inglese
Pagine personali
Curriculum Vitae:
Curriculum vitae completo su: http://stefanocobello.info/

Per il Movimento 5 Stelle coordino un meetup di Verona : Europa Alternativa da 10 mesi circa
e Mi occupo di Euro con un gruppo Cittadini contro la crisi. Sono per la sovranità monetaria, alimentare, culturale e sociale.

- Laurea in Lingue e Letterature Straniere - Russo e Inglese
- Lingue parlate: Italiano, Inglese, Russo, francese.
- Insegnante di Ruolo nella scuola Secondaria ( Iniziato ad insegnare nel 1989)
- dal 1998 ad oggi coordinatore di una rete di scuole permenente, progettista europeo con all'attivo più di 200 progetti europei approvati e coordinati.
- Formatore di insegnanti alle politiche Comunitarie con il patrocinio dell'Ufficio di Rappresentanza della Commissione europea di Milano
- dal 1992 al 1995 coordinatore e responsabile di una sportello europeo di Informazione Sociale Europea per la Commissione europea DG X/C/4
- dal 1997 al 2001 Giornalista redattore del sito web eurolandia.it sull'introduzione dell'euro per Commissione Europea, Parlamento europeo, Ministero dell'Economia Italiano, società di Milano Bpress. 20 articoli settimanali sull'euro e le politiche europee
- dal 1998 al 2005 Coordinatore della Fondazione EIFE  Europa Italia per l'Innovazione della piccole e medie imprese , anche coordinatore dello sportello europe BC-Net Business Network Center
- dal 2004 al 2005 Incarico per l'Assessorato all'Istruzione della Regione Veneto di formazione degli Insegnanti e creazione di reti di scuole sulla progettazione e il coordinamento di progetti europei.

Altre note di rilievo:

- Referente Regionale per il Ministero degli Affari Esteri / Regione Veneto per il Programma Europeo Gioventù per l'Europa 1997 - 2002

- Referente DEURE (Dimensione Europea Dell'educazione) per il Provveditorato agli Studi di Verona fino al 2004

- Coordinatore nazionale del network europeo NIMEE per leducazione interculturale e multilinguistica in Europa per combattere il Razzismo la Xenofobia e lintolleranza

- fondatore della ONG Sinergia

- Membro Fondatore ONG Filomondo www.filomondoancona.org

- Fondatore ONG in Spagna Filomundo www.filomundo.org

- Fondatore della Casa d'Europa di VeronaCerea

- Consulente ASL 21 Legnago per i Progetti europei

- fondatore della NGO Siobergbabies in Danimarca,

- Coordinatore worldnet Alliance e della Fondazione Spravedlivji mir ( mondo onesto ) in Siberia www.spmir.org ( tutte queste organizzazioni di volontariato puro si dedicano al sostentamento degli orfani della Buriatia – Siberia.

- Membro del Comitato scientifico della scuola di Robotica di Genova

- Collaborazione con il CNIS di Padova

- Dottorando di Ricerca in Bulgaria sull'integrazione scolastica dei bambini diversamente abili e la formazione degli insegnanti di sostegno

- Cantautore con concerti in tutti i paesi europei e Russia cantautore

-Da 15 anni dedito alla ricerca,raccolta leggende e vite degli sciamani siberiani

Partecipazione ai seguenti corsi di formazione europea:

- 1985 - Rappresentante per l'Italia al Consiglio d'Europa, al Forum de la Jeunesse, sullo sviluppo dei programmi europei per i giovani.

- 1992 Corso di Formazione del Ministero degli affari esteri sui programmi giovanili dell'Unione Europea

- 1993 - Corso di aggiornamento a Roma sui programmi dell'Unione Europea

- Stage di Formazione per Youth for Europe in Danimarca, sul tema l'educazione sessuale nelle scuole e l'azione sociale sulle problematiche giovanili.

- Corso di formazione Europeo a Narbonne in Francia "Youth for Europe", animazione e disagio giovanile in periferia .

1995 - Corso di aggiornamento presso il Ministero degli Affari Esteri sui programmi europei per i giovani

- 1995 Corso di Lingua e cultura Finlandese in Finlandia - Luglio, inviato dal Ministero dell'educazione per iniziare i contatti culturali e giovanili con un paese appena entrato nell'U.E..

- 1996 Stage di formazione a Roma - ISFOL sul programma Leonardo da Vinci

- 1996 Stage di formazione a Munsbach - Lussemburgo (comunicazione interculturale) organizzato dal Consiglio dEuropa.

- dal 1995 al 1996 settimanali incontri a Milano presso lUfficio di rappresentanza della Commissione Europea per la formazione sui maggiori programmi e politiche Europee, responsabile per Verona del centro di informazione sociale europea

- 1996 da Novembre a Gennaio un corso di formazione per Animatori Europei col patrocinio della Commissione Europea presso il Centro Turistico Giovanile di Verona.

  • Organizzatore della Conferenza europea a Verona nel 1999Equality in Education

  • Organizzazione Conferenza Europea SevirVerona 2008

Keynote Speaker nelle seguenti conferenze europee

- Ankara progetto netq6 early education www.spmir.org/ankaraconference

2009 borsa Grundtvig Assistenship – Agenzia Nazionale LLP Firenze / Imotec VSI Lituania

Attività Universitarie sostenute:

2009 Corso per l'Università di Verona sull'enogastronomia del Veneto 5 lezioni

Maggio - Luglio 2010 Corso di Lingua Italiana e Storia dell'arte Italiana presso l'Accademia Orientale Siberiana dell'arte e della cultura – Buriatia (Ulan-.Ude) – Russia

Luglio 2011 Corso di Lingua Italiana e Storia dell'arte Italiana presso l'Accademia Orientale Siberiana dell'arte e della cultura – Buriatia (Ulan-.Ude) – Russia

Luglio 2012 Corso di Lingua Italiana e Storia dell'arte Italiana presso l'Accademia Orientale Siberiana dell'arte e della cultura – Buriatia (Ulan-.Ude) – Russia

Pubblicazioni:

Nascie Naselenie ( La nostra gente) Ulan Ude 2008 pp. 157-176 ( le festività italiane come sviluppo economico) Poligrafia editoriale Complex FSEV HPE ESSACA 2008

Kultura kak Resurs – Scialnovo Ekomomicesvo Rasvitia ( La cultura come Risorsa - Lo sviluppo sociale ed economico) Ulan Ude 2010 Poligrafia editoriale Complex 2010 pp. 250 - 280

Dichiarazione di intenti:
Se eletto destinerò una parte della diaria in accordo con gli altri parlamentari a un fondo sociale che sarà scelto dal portavoce degli eletti al Parlamento europeo. Conosco le politiche comunitarie dal 1985, per la Commissione Europea ho svolto alcuni incarichi e da un anno sono coordinatore del meetup di verona europa - alternativa. Ho delle proposte da sostenere in seno al parlamento europeo che rispondono alla filosofia del movimento 5 Stelle e sono 15 punti che ho elaborato negli ultimi 15 anni di lavoro con le Istituzioni comunitarie:

1. Mandare delle persone oneste a fermare le lobby che condizionano le leggi europee

2. Per fermare lo scempio europeo di imposizione degli OGM a tutti i paesi contrari

3. per fermare i potentati europei che in silenzio obbligano tutti i cittadini europei a votare non solo i parlamentari ma anche direttamente i ministri europei, scelti in silenzio dalla casta dei grandi gruppi di partiti già presenti al parlamento europeo e che non contenti ei vari rimborsi e stipendi faraonici hanno anche approvato i romborsi dei partiti.

Per promuovere leggi che salvaguardino il territorio, le differenze culturali e non finanziano la TAV ed altri scempi di infrastrutture, vedi ponte di Messina

5 per modificare i trattati europei affinché i paesi del Sud Europa siano svincolati da vari patti di stabilità e non debbano essere succubi dalle decisioni della Germania in campo economico, culturale e sociale

6. Per promuovere un regolamento della giustizia europea affinché chi ruba vada in galera e non ci siano più in Europa leggi ad personam. ( Vedi Berlusconi e PD)

Per promuovere una legge europea che impedisca il controllo dei mas media da parte della banche e dei potenti.

per fare una legge europea che preveda leggi severissime per chi inquina l'acqua, l'aria e il terreno

Per promuovere un referendum europeo sull'abolizione dell'euro come valuta in mano alle banche private e non ai singoli governi

Per obbligare i produttori di alimenti ad evidenziare sulle etichette i prodotti cancerogeni, anche per piccole dosi

Per misurare il progresso di un paese non con il pil ma con la felicità dei cittadini europei

Per promuovere una legge europea per una pensione dignitosa e il giusto reddito di cittadinanza

perché non accada mai più che possano essere elette nei paesi europei persone condannate o sotto processo

per far ridurre il packaging dalle confezioni dei prodotti e che sia tutto riciclabile