Vincenzo Viglione

Gricignano di Aversa

 36 anni
Professione: Libero professionista
Titolo di studio: Laurea
Pagine personali
Curriculum Vitae:
Vincenzo Viglione, svolgo libera professione nei servizi di Ingegnere Civile in cui mi sono laureato nel 2008 con tesi in "Costruzioni in Zona Sismica".
Conseguita la formazione personale nel Corso di Alta formazione in Sicurezza nei Cantieri, mi sono occupato spesso negli ultimi anni di questa materia in ambito professionale.
Oltre all'attività professionale ho svolto e svolgo attività di fotoreporter dapprima come collaboratore, dal 2009 al 2011, per il magazine di approfondimento di Caserta "Fresco di Stampa" e successivamente come collaboratore dal 2011 ad oggi per il portale campanianotizie.com.
Come fotografo freelance dal 2009 ho partecipato e ottenuto riconoscimenti per lavori di denuncia presentati su tematiche ambientali.
Attività di educatore ambientale svolta dal 2010 presso scuole medie e superiori.
Attivista prevalentemente in campo ambientale dal 2009 e iscritto al meetup Agro Aversano dal dicembre 2011 col quale ho svolto diverse iniziative di cittadinanza attiva e partecipazione in linea con gli obiettivi del Movimento 5 Stelle come le proposte presentate al comune di residenza di regolamentazione dei referendum comunali, di istituzione della piattaforma WE DU!, video segnalazione di criticità in materia urbanistica delle zone periferiche.
Dichiarazione di intenti:
Dichiaro di essere disponibile ad attenermi alle indicazioni contenute nel codice di comportamento e a perseguire le finalità dettate dal programma per l'Europa così come definito dal Movimento 5 Stelle.
Credo che a livello europeo in quanto centro di riferimento di queste dinamiche, occorra rivedere completamente gli indici di riferimento economici abbandonando criteri come il PIL che non misurano affatto il reale stato di benessere di un Paese, ma solo di poteri che su di esso e sulla cittadinanza costruiscono le proprie ricchezze.
Credo, per quelle che sono le battaglie per le quali ho speso gli anni di attivismo e per le quali sento di poter mettere a disposizione competenze e passione, che sia necessario dare slancio a politiche economiche in materia ambientale impegnandosi a rispettare il clima e mettere in campo strategie reali di sostenibilità in materia di risorse naturali.
Se è vero che l'Europa risulta essere un passo avanti sul piano normativo in questo senso, allora bisogna anche fare in modo che la normativa comunitaria sia meno suscettibile di pericolose interpretazioni da parte degli Stati membri che devono essere obbligati a legiferare nel rispetto del bene comune e non di interessi economici deviati.
Credo che occorra spingere per fare in modo che il contrasto alla criminalità organizzata che per decenni, col nome di camorra, mafia o 'ndrangheta, ha devastato il tessuto sociale e territoriale del nostro Paese diventi una prerogativa internazionale Facciamo in modo che non si pensi alla strage di Duisburg come a un episodio!