Condividi


L’EXPO 2015 è in piena attività, riqualificando rifiuti tossici nocivi nelle aree destinate a nuove costruzioni di cemento. In totale adesione allo spirito dell’iniziativa: “Nutrire il pianeta” è previsto un gemellaggio Milano-Chernobyl.
“A Milano come in Campania. Un’area di 300.000 quadri (Bisceglie, ndr) destinata ad ospitare un progetto di riqualificazione in vista dell’Expo, è stata sequestrata per reati di avvelenamento delle acque, gestione illegittima di discarica e omessa bonifica.” cettina* d., sicilia