Condividi

Mafia Capitale. Roma è ostaggio di criminali e politici corrotti. Il PD c’è dentro fino al collo, ma “Ignaro Marino” fa finta di non sentire e intanto gli commissariano il Giubileo. #MarinoDimettiti

Il 27 giugno ad Ostia ci sarà una fiaccolata dell’onestà con i parlamentari del M5S, partirà alle ore 21 dal Porto turistico di Roma – Lungomare Duca degli Abruzzi e arriverà in Piazza Ravennati – Pontile di Ostia, percorrendo il lungomare.

La mucca se non mangia non può essere munta“, “Tassone è nostro, eh…è solo nostro…“, “Glii sono arrivati regolari pagamenti”. Sapete chi è Tassone? E’ l’ex il minisindaco di Ostia del Partito Democratico, arrestato nell’inchiesta Mafia Capitale.
Faceva gli affari con Salvatore Buzzi, il boss delle cooperative rosse, per accaparrarsi soldi illeciti sulle spiagge del litorale romano. Insomma, lucrava sui cittadini ostiensi.
La Serracchiani dice che il Pd lo ha cacciato prima che intervenisse la magistratura. Balle. Ma se così fosse, allora ci domandiamo perché Tassone non lo hanno denunciato loro, Omertà? Complicità? Copertura mediatica e politica di un criminale da parte del Pd? Fate vobis.
Il prossimo 27 giugno il MoVimento 5 Stelle scenderà in piazza ad Ostia per una grande fiaccolata dell’Onestà. Ricorderemo a tutti, ancora una volta, che in questo Paese l’unico baluardo di legalità porta il nostro simbolo.
Non sono invitati coloro che hanno contribuito a distruggere uno dei più grandi Municipi della Capitale.
In queste ore esponenti del clan Spada hanno espresso pubblicamente il loro sostegno al M5S. Ebbene, del loro sostegno non ce ne facciamo nulla. Lo respingiamo al mittente.
E mentre altri si fanno pagare cene e campagne elettorali, gli ricordiamo che, al contrario, il MoVimento 5 Stelle ha un preciso codice etico e morale e crede fermamente che Ostia debba tornare in mano ai cittadini onesti. Cari Spada, ci pare evidente che voi non possiate essere i benvenuti alla nostra fiaccolata

La lotta alla mafia e alla criminalità è uno dei nostri punti fermi, è nel nostro DNA.

L’onestà sta tornando di moda, i partiti devono farsene una ragione. L’abbuffata a spese dei contribuenti sta per finire.