Condividi

Conoscete Flatlandia? Flatlandia è un romanzo fantastico-fantascientifico del 1884 scritto da Edwin Abbott Abbott.

Narra la vita di un abitante di un ipotetico universo bidimensionale che entra in contatto con l’abitante di un universo tridimensionale. È un racconto molto popolare tra gli studenti di matematica e più in generale tra gli studenti di facoltà scientifiche, perché affronta da un punto di vista molto originale il concetto di un mondo a più dimensioni.

Dal punto di vista letterario è famoso anche per essere una satira della società vittoriana, mentre filosoficamente critica il riduzionismo positivista.

Il video che condivido è un cortometraggio d’animazione del 1982 diretto dal matematico italiano Michele Emmer, figlio del regista Luciano Emmer.

È parte dell’ampio progetto Arte e Matematica costituito da più di 18 cortometraggi concepiti con l’intento di stimolare una riflessione sul rapporto tra matematica e immagine fondendo assieme divulgazione scientifica e qualità cinematografica.

Buona lettura e buona visione!