Condividi


“Al supermercato locale vendono spesso la frutta che arriva dall’estero. Trasportare l’uva da Israele (quasi tremila chilometri) oppure le pere argentine dalla sponda sud dell’Atlantico è assurdo, ma venderla praticamente allo stesso prezzo di quella di origine italiana è semplicemente OSCENO.” Gianluigi Scanferlato