Condividi

Avanti di questo passo e presto l’Italia potrà dirsi felice se riuscirà a sedere al tavolo del G100.
“Per rimanere nel discorso lavoro, quella del decentramento delle fabbriche in altri paesi è sporchissima. E porta solo svantaggi alla nazione.
Andrebbe quindi frenata con leggi ad hoc. Ad es con il divieto di mettere il marchio “Made in Italy” per manufatti prodotti da altre parti. Se l’Indesit produce in Cina, deve vendere come “Made in China”, e possibilmente mettere sull’oggetto il costo di produzione realmente sostenuto. Non si puo’ spendere 10 e rivendere a 100.” francesco pace, francesco pace 51