Condividi

“Ieri è stata recapitata nella mia casella di posta del Senato una lettera anonima. Recava la foto di tutti i 15 colleghi della Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari del Senato che avevano votato la decadenza del senatore Berlusconi. Sotto le foto di ciascuno di questi colleghi c’era scritto “Chi vive per l’odio e il pregiudizio di odio perisce. State pronti che da questa fine non vi salva nemmeno il Padreterno“. Sotto questa frase c’era la foto storica di Piazzale Loreto con i corpi del duce, di Claretta Petacci e Bombacci appesi a testa in giù. Credo che il fatto si commenti da sé, a dimostrazione del clima di barbarie in cui sta precipitando il nostro Paese.” Mario Giarrusso, M5S Senato