Condividi


La Cina ha raggiunto il primato mondiale per il consumo di energia secondo i dati dell’Agenzia Internazionale dell’Energia (IEA) (*). Finalmente qualcuno ha sorpassato gli Stati Uniti d’America, da sempre i cannibali del pianeta. Dal 2000 la domanda di energia in Cina è raddoppiata. La Cina è la più grande consumatrice di carbone (prima nel mondo per importazioni) e nel 2009 l’Arabia Saudita ha venduto per la prima volta più petrolio alla Cina che agli Stati Uniti. Nei prossimi anni in Cina la crescita sarà esplosiva. Le riserve di combustibili fossili stanno diminuendo e nel frattempo la domanda di energia aumenta in modo esponenziale. Il mondo dell’energia è come una pozza d’acqua alla quale si abbeverano animali di tutti i tipi. Diminuendo l’acqua disponibile solo i più feroci potranno bere: i meglio armati. Alla fine, come per Highlander, forse ne resterà soltanto uno.
(*) La Cina forse per un attacco di pudore ha contestato i dati dell’IEA