Condividi


“Qualche elettore di B o Bossi potrebbe ricordare che nella zona modenese del terremoto, i due “eccezionali statisti” con l'”eccezionale” compare Tremonti volevano mettere 3 centrali nucleari sopra un’enorme caverna sotterranea per il gas per 3,2 mld di metri cubi, la più grande d’Europa, un deposito colossale di gas in una zona sismica! Poteva venire in mente solo a una mente contorta o avvelenata dal Viagra! Tutto col massimo cinismo! E col Pd che nemmeno ha battuto ciglio o ha fatto obiezione, da bravo invertebrato senza palle! E, il solito elettore di questi partiti di geni, potrebbe notare che ha la faccia di presentarsi come nuovo candidato (addirittura come concorrente di Grillo?) quell’Oscar Giannino che giurava e giura ancora che le centrali si dovevano fare perché sicurissime al 100%? Ma è proprio nelle mani di questi sciagurati e pericolosissimi cialtroni che dovremmo rimettere l’Italia? E dovrebbero essere sempre questi pericolosissimi e intollerabili cialtroni a rifare le leggi elettorali pro domo sua e a votare quelle riforme di Monti che uccidono il paese “senza se e senza ma“, quando i loro numeri politici non hanno più alcuna rispondenza con le scelte democratiche, quando pretendono di non essere penalizzati dalla condanna per aver prodotto la crisi per corruzione e inettitudine, quando non hanno più alcuna giustificazione per stare al potere, come non ha fondamento democratico Monti e ormai nemmeno più Napolitano?” viviana v., bologna