Condividi


“Ho appena sentito alla televisione che stringeranno ancora di più gli studi di settore. Sarà la botta finale perché pagare tasse su quello che non si è guadagnato è stupido. Ho un uffico di 200 mq che affittavo a 1.000 euro al mese, con la crisi l’inquilino mi ha detto “O scendi a 500 euro o chiudo”. Io ho accettato, sapendo che altrimenti non avrei più trovato un altro. L’agenzia delle entrate mi contesta che ho affittato sotto costo e quindi sono sospetto di nero e le tasse le devo pagare sul valore reale sul mercato immobiliare. Infatti, l’inquilino ha chiuso lo stesso e ho gli uffici sfitti. Ma questi coglioni non sanno che c’è crisi e per il 99% è causata da uno stato parassitario e dai suoi sgherri? Purtroppo finché non avrò venduto tutto non potrò andarmene da questo Paese. Gli uffici fanno parte di quello che voglio vendere, ma nessuno li vuole comprare e rischio di rimanere col cerino acceso in mano.” angelo mora

Condividi
Articolo precedenteIl Nulla avanza
Prossimo articoloLa manovra economica