Condividi

Il M5S ha presentato una mozione per tagliare drasticamente le pensioni d’oro, aumentare le minime e ridare dignità ai pensionati a 495 euro al mese con oltre 500 euro in più all’anno. Il pd votò contro questa mozione. Ricordate Tivelli? Il lobbista che si vantò al telefono di essere riuscito a riportare il tetto massimo previsto fra pensione e altri incarichi da 150.000 euro a 294.000? Il pd accolse le istanze di Tivelli per conto di gente come Giuliano Amato e se ne fregò dei cittadini. Come spiega il manifesto: le pensioni d’oro non si toccano. “Glielo chiede Giuliano“.