Condividi

Google qualche giorno fa ha annunciato lo sviluppo di Translatotron, un nuovo sistema di traduzione, quasi simultanea, in grado di imitare la voce dell’emittente.

Fino ad ora, i sistemi hanno avuto abbastanza successo per tradurre testi in voce, testi in testi e voce in testo. Alcuni dispositivi, come il traduttore di Ashata o Fosa Translator, eseguono già queste funzioni con dispositivi palmari o cuffie collegate tramite Bluetooth, ma non imitano il tono dei conversatori.

Gli ingegneri del programma di Google hanno annunciato sul blog di intelligenza artificiale dell’azienda che il traduttore Translatotron imita il tono e la cadenza delle frasi, qualcosa di fondamentale nella comunicazione verbale. Il sistema si basa su un modello sequenza per sequenza e si nutre di spettogrammi (diagramma di uno spettro acustico) utilizzati per imitare le voci.

Aspettiamo di vederlo all’opera.