Condividi

La Cina ha oscurato la mia immagine. Un cittadino cinese che volesse vedere Beppe Grillo ottiene questo risultato dalla versione cinese di Google:

Nel resto del mondo la mia faccia invece si vede ancora.

Il governo cinese ci dà la possibilità di conoscere la sua linea politica attraverso la censura delle immagini, confrontando i risultati dei motori di ricerca.

Infatti, se inserite parole come Falun Gong, Dalai Lama o Mao Tse Tung nella versione italiana otterrete certe immagini, con quella cinese delle altre o nessuna.

Per esempio, per Dalai Lama con Google Italia appare per prima l’immagine:

nella versione cinese quest’altra:

Il bello è che la censura è trasparente e si possono giudicare i censori.
Ma la censura in Rete è dinamica e le immagini di Google versione cinese che compaiono in questo post potrebbero già essere state modificate.

Ps: provate anche voi a trovare delle parole censurate.