Condividi

“Gramellini canterà l’inno a 5 stelle in diretta tv. Lo ha solennemente promesso ai suoi lettori! Dopo aver omesso su Rai 3 la battaglia del M5S contro l’emendamento vergogna a favore delle slot (eppure il quotidiano dove è vicedirettore aveva correttamente riportato il giorno seguente la nostra denuncia, rara eccezione insieme a Il Fatto ed Il Secolo XIX) nella sua replica ha rilanciato: “A Che tempo che fa ho parlato delle famiglie italiane intrappolate in Congo con i bambini appena adottati. Avrei preferito che Grillo si occupasse di loro e non di me. Se gli riuscisse di riportarli in Italia, garantisco che canterò in diretta l’inno dei Cinquestelle“. Gramellini alleni l’ugola! Il M5S il 10 dicembre 2013 è stata la prima forza parlamentare a sollevare il caso in Senato con una interrogazione ai Ministri degli Esteri e dell’Integrazione che è stata riportata da agenzie e associazioni interessate. Di questo caso, il M5S se ne è occupato nuovamente in aula al Senato anche il 18 dicembre e se ne occuperà fino a che non verrà risolto positivamente. Buon Natale!” M5S Senato