Condividi
Grandi grandi grandi
(02:12)

Dunque abbiamo a Sarego, provincia di Vicenza, il primo sindaco 5 Stelle della Terza repubblica. Questo è un fatto epocale. Finalmente i cittadini, senza soldi, autofinanziatisi, sono andati a votare se stessi. Io li devo ringraziare: tutti quelli che hanno lavorato, a prendere le firme al freddo, coi banchetti. Una cosa mai vista.
Qui siamo veramente a un cambiamento epocale di pensiero della politica. I cittadini votano se stessi.
Stiamo avendo successo. Questo è solo l’inizio.
Dalla rigenerazione di cui parlava il nostro presidente della Repubblica, siamo passati alla liquefazione.
La destra, il Pdl, il centro: non c’è più nulla. Si stanno liquefacendo in questa diarrea politica.
Finalmente i cittadini si riappropriano delle istituzioni perché sono le istituzioni.
Quindi vi pregherei anche di non dire più che non abbiamo un programma. Stiamo facendo un corso per giornalisti, si va sul sito del Movimento 5 Stelle, c’è scritto “programma”, e poi con un po’ d’esercizio si clicca sul programma.
Questo è un movimento nato nel 2009, quindi ha 2 anni e mezzo. Godetevi questa felicità, tutte le persone che hanno lavorato a questo progetto. E’ un momento di grande felicità.
Ah, un’ultima cosa. Tanto per arrivare al 100% dei voti, al gradimento di tutti i cittadini italiani, dovreste continuare ad offendere: populista, demagogo, arruffa popoli, flauto magico, pifferaio, maiale, stronzo. Continuate, io vi mando un po’ di epiteti nuovi.