Condividi
Grillo168 – Indizi di una civiltà
(3:46)

podcast.gif rss-podcast.gif
podcast.gif rss-podcast.gif

Siamo in questo complesso nuragico, Prisgiona (o Prisciona), vicino ad Arzachena. Guardate che meraviglia! Cosa facevano qua? Parliamo di 3.500 anni fa. L’età del bronzo. E qui, che testimonianze ci sono? Cos’è questa, una città? Una piccola congregazione? Qui hanno scoperto ci facevano il pane, lì le brocche. Qui c’era una via. Qui si trovavano i sardi e si salutavano: “Buongiorno, buongiorno”. Passavano di qua. Erano sardi alti! 1,70-1,75. Roba da pazzi! Non sappiamo niente. Sono scomparsi. E questi nuraghi sono simbolo di cosa? Simbolo religioso? Tombe? Strutture militari, per avvistare i nemici? Non lo sapremo mai. Alcuni dicono che sono reperti affiorati da Atlantide. Perfino Atlantide …
Allora mi viene in mente una cosa. Mi fa pensare al futuro. Penso, fra 3.500 anni, quando saremo scomparsi, i nostri pronipoti scaveranno. E cosa troveranno di noi? Quale sarà la nostra testimonianza? Ci saranno pietre così che racconteranno il nostro passato. Scaveranno e cosa troveranno? Simboli religiosi. Chiese, dedicate all’unico Dio … Simboli dedicati all’imperatore Berlusconi Silvio … Cosa troveranno? Mausolei in alta Italia. Delle tombe meravigliose in alta Italia dove saranno seppellite al dio Berlusconi le mummie. Mummie come Previti, Vespa, Emilio Fede. Cosa scopriranno tra 3.500 anni? Cosa potremmo tramandare della nostra civiltà? Vedremo scarafaggi mummificati, mummie di giornalisti con nomi terribili, arcaici, come Belpietro, Mimum, Giordano. Che cosa sarà la nostra storia tra 3.500 anni? Come ci chiameranno? Se questa civiltà del nuraghi la chiamano nuragica, noi come ci chiameranno? La civiltà delle zoccole! Delle grandi zoccole. E allora scopriranno, magari proprio qui in Sardegna, un nuraghe meraviglioso affiorare: villa Certosa. Con dei graffiti enormi: “meno male che Silvio c’è”. E loro non capiranno: “Chi è questo qui?”. Oppure: “Vaffanculo Ghedini”. E loro diranno: “Chi sarà questo qui? Un santone? Chi sarà Ghedini?”. E poi magari vedranno un graffito di un uomo nudo con un pene enorme eretto che sarà Topolanek, grande re di Boemia.
Vedete. Noi lasceremo ai nostri pronipoti il senso di quello che siamo. E tra 3.500 anni, la nostra società potranno chiamarla, invece che “Atlantide 2” … “Troia 2“. È il nome più azzeccato che potranno darci.
Però io vi dico questo: se la guerra di Troia è stata vinta dai greci, quella italiana è stata vinta dalle puttane! Buon 168!